• Confartigianato e Centro Sviluppo Brevetti, dall'idea al mercato
    idee business brevetti creatività inventore successo vincente opportunità

    Una convenzione per potenziare le attività sul tema della proprietà intellettuale e avvicinare il mondo degli inventori, che hanno registrato un brevetto per un’invenzione o un modello di utilità, con le microimprese e le imprese artigiane. E' quella siglata tra Confartigianato e Centro Sviluppo Brevetti. Un accordo "win win" che permetterà alle imprese di rinnovare il proprio portafoglio di prodotti innovando e agli inventori di non dover affrontare costosi investimenti imprenditoriali per avviare una produzione destinata ad immettere sul mercato il frutto della sua invenzione.

    Finalità supportate anche dalle politiche governative che hanno previsto: 

     

    1. nuova definizione di start-up innovativa ai sensi dell’articolo 25 del D. L. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221 (per maggiori informazioni consulta il sito del Mise)

    2. nuovo strumento del Patent Box che ha inteso introdurre una tassazione agevolata ai redditi derivanti da opere dell’ingegno ai sensi del decreto interministeriale MiSE-MEF del 30 luglio 2015 adottato in attuazione della legge 23 dicembre 2014 n. 190 (Legge di Stabilità 2015) e del D-L. del 24 gennaio 2015, n. 3 (Investment Compact) convertito Legge 24 marzo 2015, n. 33

    3. incentivi che sono stati sino ad ora promossi per favorire la brevettazione o lo sfruttamento commerciale dei titoli della proprietà industriale (per maggiori info consulta il sito di Invitalia) anche laddove le risorse siano, al momento, esaurite.

    Anche la problematica della contraffazione potrebbe essere più agevolmente affrontata qualora le imprese approfittassero maggiormente delle opportunità offerte dai titoli della proprietà industriale in genere: brevetti, modelli di utilità, disegni, marchi.

    Le attività con CSB (Centro Sviluppo Brevetti) sono dirette sia a sensibilizzare le imprese sui vantaggi che possono derivare dalla valorizzazione dei titoli della proprietà industriale, sia a sostenere la progettazione necessaria per la prototipazione dell’idea brevettuale e la sua diffusione commerciale sul mercato.

    Per maggiori informazioni
    Livio Lazzari
    livio.lazzari@lapam.eu
    059 893111

     

     

     


Allegati:

    Notizie correlate

    • Manifattura - Il piano commerciale per l'export e l'analisi di mercato
      Manifattura - Il piano commerciale per l'export e l'analisi di mercato
      Il percorso consente di valutare la capacità competitiva della propria azienda, del proprio prodotto/ servizio sui mercati esteri attraverso la definizione di un piano di sviluppo per l'export  leggi tutto
    • CCIAA REGGIO EMILIA: Bando contributi per percorsi di alternanza scuola lavoro
      CCIAA REGGIO EMILIA: Bando contributi per percorsi di alternanza scuola lavoro
      La CCIAA di Reggio Emilia ha pubblicato il bando per promuovere i percorsi di alternanza scuola lavoro. È prevista l'erogazione di contributi alle imprese che coinvolgono studenti nei percorsi di alternanza.  leggi tutto
    • CRITER - Pavullo: corso sulla corretta compilazione
      CRITER - Pavullo: corso sulla corretta compilazione
      Il percorso introduce il panorama normativo inerente il Catasto regionale degli impianti termici (CRITER), per poi concentrarsi operativamente sulla corretta redazione di libretto e allegati d'impianto e sul loro inserimento  leggi tutto