UNI

Confartigianato e UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione) hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la diffusione della qualità e delle norme tecniche nell’artigianato e nella piccola impresa.

L’esigenza di attivare una strategia per il riequilibrio del rapporto tra normazione tecnica e piccola impresa è alla base dell’accordo siglato tra Confartigianato e UNI, ente deputato a introdurre la normativa tecnica internazionale nel nostro paese.

Partendo dalla costruzione di relazioni migliori e più produttive tra imprese ed Enti di normazione si è arrivati a formulare, all’interno di tale rapporto, iniziative concrete di collaborazione.

I campi previsti dall’accordo

  • La diffusione, anche attraverso la scontistica, e l’uso delle norme tecniche pubblicate
  • La partecipazione ai gruppi di lavoro e ai tavoli tecnici da parte di imprenditori artigiani per la formulazione di norme tecniche nuove
  • La formazione degli imprenditori e dei funzionari
  • La predisposizione di guide e di manuali di specifico interesse
  • La organizzazione di sportelli di contatto e di distribuzione

Accordo per la consultazione delle norme tecniche

Attraverso l’accordo con UNI, Ente di Normazione Italiano, le imprese associate possono accedere all’intero catalogo delle norme tecniche a condizioni economiche di migliora favore.

L’accordo prevede un abbonamento per la consultazione on line delle norme alle seguenti condizioni:

  • 200 € + Iva 22% per la consultazione della raccolta completa della norme UNI, per aziende con meno di 50 dipendenti;
  • 300 € + Iva 22% per la consultazione della raccolta completa della norme UNI, per aziende con più di 50 dipendenti;
  • 50 € + Iva 22% per la consultazione delle norme UNI citate nel D.lgs 50/2016 Codice dei Contratti Pubblici, con la possibilità di acquisto a prezzo speciale e forfettario di Euro 15,00, più iva come di legge, per singola norma.

L’accordo prevede che siano consultabili tutte le norme UNI, i recepimenti di norme EN nonché le adozioni italiane di norme ISO (sia i testi in vigore che quelli di edizioni ritirate e/o sostituite) garantendo un aggiornamento continuo della normativa.

La consultazione on-line non prevede lo scarico e la stampa delle stesse ma il collegamento on-line risponde ai requisiti di legge per la tenuta delle norme in caso di controllo e verifica da parte di Enti.

Il vademecum per le PMI

Realizzato dall’UNI secondo i principi del cosiddetto SME  toolbox il vademecum è stato concordato dagli enti di  normazione a livello europeo al fine di avvicinare sempre più  la normazione alle piccole imprese.

Consiste in una sezione, all’interno del sito UNI, dedicata alle PMI che  consente loro di ottenere in maniera semplice e veloce una  serie di informazioni sui concreti vantaggi derivanti dall’utilizzo delle norme tecniche, su come incidere sul contenuto dei futuri standard, su come individuare e conoscere le norme giuste per il proprio settore e su come ottenere assistenza e collaborazione dall’organismo di normazione nazionale.

Per ulteriori informazioni

Per sottoscrivere l’abbonamento le imprese interessate devono rivolgersi alla sede Lapam di riferimento riferimento. Qui l’elenco completo con tutti i riferimenti delle nostre sedi , e compilare l’apposito modulo di adesione.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Focus servizi

    Area fiscale

    La nostra associazione ribadice la richiesta di un intervento urgente di correzione del provvedimento, con una adeguata rimodulazione della proroga che consenta di anticipare gradualmente la gestione delle operazioni di revisione ed evitare il congestionamento del servizio che produrrebbe problemi alle imprese e ai clienti anche per il futuro.

    Scopri di più

    Area lavoro

    La nostra associazione ribadice la richiesta di un intervento urgente di correzione del provvedimento, con una adeguata rimodulazione della proroga che consenta di anticipare gradualmente la gestione delle operazioni di revisione ed evitare il congestionamento del servizio che produrrebbe problemi alle imprese e ai clienti anche per il futuro.

    Scopri di più
    Share This