Torna all'elenco

Fatturazione elettronica negli appalti pubblici. Mercoledì 4 luglio seminario tecnico in Lapam

Dal primo luglio è scattato l’obbligo della fattura elettronica nei subappalti, con una data che anticipa di sei mesi l'entrata in vigore dell'e-fattura tra i privati B2B (soggetti passivi Iva). L'obbligo non riguarderà però indiscriminatamente tutte le imprese coinvolte nel cantiere o nella fornitura del servizio. A scambiarsi le fatture online dovranno essere solo il titolare del contratto d'appalto e i suoi subappaltatori diretti. Restano quindi escluse tutte le altre imprese coinvolte nella successiva catena delle subforniture.

Si tratta dunque di un cambiamento importante che le imprese interessate devono cogliere in tutti i suoi aspetti. Per questo motivo Lapam Confartigianato promuove un seminario gratuito mercoledì 4 luglio alle ore 18.30 in sede centrale Lapam a Modena (via Emilia Ovest, 775). Dopo l’apertura dei lavori il responsabile dell’Ufficio Fiscale dell’associazione, Enzo Fanì, chiarirà a legge 205 2018 in materia di appalti. Al vice Segretario Generale Lapam, Luca Puccini, il compito di illustrare gli strumenti digitali a disposizione delle imprese, mentre Letizia Budri, responsabile Lapam Appalti Pubblici, parlerà della tracciabilità dei flussi finanziari negli appalti.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This