Torna all'elenco

Legge di Bilancio 2019: quattro eventi per le imprese

Dopo una lunga trattativa tra Governo italiano e Commissione Europea, la legge di Bilancio 2019 è stata approvata dal Parlamento. 
manovrà peserà 31 miliardi di euro. Nove miliardi di minori spese e 1,2 di maggiori entrare rispetto alla prima bozza presentata a Bruxelles, con il noto sforamento del deficit al 2,4% del PIL, ora rivisto al 2,04%.
le stime del governo produrrà una crescita del PIL per il 2019 dell'1%, dell'1,1% nel 2020 e dell'1% nel 2021. 

A essere depotenziati sono i fondi per reddito di cittadinanza e quota 100, che perdono complessivamente 4,6 miliardi di euro (su 15,7 miliardi iniziali ndr.). Le due misure partiranno ad aprile, ma non si sa ancora come verranno strutturate e quale platea riguarderanno.
fronte pensioni viene poi richiesto un contributo di solidarietà a quelle superiori ai 100mila euro e calcolate con il metodo retributivo, viene poi rivisto il sistema di indicizzazione. 
manovra vengono alleggeriti i co-finanziamenti da parte del governo alle politiche comunitarie e in particolare al Fondo per lo Sviluppo e la coesione territoriale e quelli legati ad investimenti in Ferrovie dello Stato (complessivi 2,3 miliardi in meno ndr.). 
 poi predisposta una rinnovata fase di spending review, una sostanziosa dismissione del patrimonio immobiliare pubblico – circa 950 milioni di euro – e la riduzione della platea della mini IRES per gli enti non commerciali. 

Sul fronte imprese abbiamo riassunto alcune delle principali misure contenute nella manovra in questo articolo.
ogni anno Lapam Confartigianato offrirà ai propri associati, ad imprese e professionisti associati un dettagliato quadro delle misure contenute attraverso approfondimenti, articoli e due eventi sul territorio con esperti e moderatori d'eccezione. 

Reggio Emilia

Lunedì 28 gennaio 2019 al Tecnopolo di Reggio Emilia, Piazzale Europa 1

Gianni Trovati, giornalista de "Il Sole 24 Ore" a colloquio con i nostri esperti:

Enzo Fanì, Responsabile Area Fiscale Lapam
Luca Fiorentini, Responsabile Area Lavoro Lapam
Marco Pignatti, Responsabile Ufficio Bandi e Agevolazioni Lapam

La Legge di Bilancio 2019 per le imprese 

Ore 20:30Tecnopolo di Reggio Emilia

Per la partecipazione all'evento è richiesta la compilazione del modulo di registrazione 

 

Formigine 

Giovedì 7 febbraio 2019 Auditorium Spira Mirabilis di Formigine, via Pagani 25

Ilaria Vesentini, giornalista de "Il Sole 24 Ore" a colloquio con i nostri esperti:

Massimo Benedetti, Consulente d’impresa Lapam
Luca Fiorentini, Responsabile Area Lavoro Lapam
Andrea Bonazzi, Consulente Credito Lapam

La Legge di Bilancio 2019 per le imprese

Ore 20:30 Auditorium Spira Mirabilis di Formigine 

Per la partecipazione all'evento è richiesta la compilazione del modulo di registrazione 

 

Medolla

Lunedì 11 febbraio 2019 a Medolla

Paolo Seghedoni, addetto stampa Lapam a colloquio con i nostri esperti:

Enzo Fanì, Responsabile Area Fiscale Lapam
Nicola Boschetti, Ufficio Area Lavoro Lapam
Marco Pignatti, Responsabile Ufficio Bandi e Agevolazioni Lapam

La Legge di Bilancio 2019 per le imprese

Ore 20.30Hotel ristorante La Cantina, Strada Statale 12 n°179, Medolla

Per la partecipazione all'evento è richiesta la compilazione del modulo di registrazione 

 

Marano sul Panaro

Mercoledì 13 febbraio 2019 a Marano sul Panaro

Paolo Seghedoni, addetto stampa Lapam a colloquio con i nostri esperti:

Marcello BenassiConsulente Fiscale Lapam
Nicola Boschetti, Ufficio Area Lavoro Lapam
Marco Pignatti, Responsabile Ufficio Bandi e Agevolazioni Lapam

La Legge di Bilancio 2019 per le imprese

Ore 20.30 – Centro Culturale di Marano sul Panaro, strada provinciale via 1° Maggio 

Per la partecipazione all'evento è richiesta la compilazione del modulo di registrazione

 

 

Per maggiori informazioni
contattaci@lapam.eu – 059 893111

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This