Torna all'elenco

Made in Lapam: ospiti illustri ai tre eventi Innovazione, giovani e welfare i temi

Innovazione, formazione, giovani, start up e welfare: sono stati i temi centrali di ‘Made in Lapam’, tre appuntamenti tra Modena e Reggio Emilia che hanno messo a fuoco i contorni di questi argomenti di grande interesse. Il primo incontro, con a tema l’innovazione e la formazione, ha visto la presenza del Magnifico Rettore dell’Università di Modena e Reggio, Angelo Oreste Andrisano, che ha illustrato il quadro dell'offerta formativa dell'Università di Modena e Reggio Emilia, soffermandosi in particolare sugli indirizzi tecnico scientifici utili allo sviluppo di progetti in collaborazione con le imprese. “Il nostro obiettivo – ha sottolineato il Rettore – è integrare il percorso universitario con progetti di fattibilità che abbiano come traguardo, attraverso forme di tirocinio o 'spin off', l'occupabilità dei laureati”.

Il secondo appuntamento dal titolo 'Giovani e nuova economia' ha visto la presenza di giovani imprenditori delle due province per assistere all'intervento di Cecile Kyenge sul tema 'Giovani Europa Formazione'.

“Quello che è necessario migliorare – ha spiegato la Kyenge – è il collegamento tra territorio e Europa perché manca la conoscenza e l'informazione dei progetti per i giovani che ci sono, sono a disposizione e sono anche a diversi livelli. L'Europa è un'opportunità che l'Italia non può permttersi di lasciar scappare”.

Il terzo appuntamento ha visto al centro Welfare e Terzo settore, una vera e propria 'nuova economia' che merita attenzione e che va studiata proprio perché crea posti di lavoro e contribuisce al benessere della comunità.

“In Italia, mentre il settore pubblico non dispone più di tutte le risorse necessarie a rispondere alla domanda di protezione sociale, anche il tradizionale contributo di reti informali, come la famiglia, mostra segni di debolezza. Per recuperare la sostenibilità finanziaria e sociale nel lungo periodo è necessario, quindi, un ripensamento del welfare, nella direzione di una maggior sinergia tra pubblico, privato e mondo delle imprese, che garantisca equità ed efficienza”. Questo il commento del professor Stefano Zamagni, ospite della serata.

il Resto del Carlino MODENA ven, 31 ott 2014

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This