• Un bando per contributi alle Agenzie Viaggio
    agenzie viaggio
    Al fine di sostenere e dare un ristoro parziale e una tantum alle agenzie di viaggio dell’Emilia-Romagna a fronte della perdita di fatturato registrata nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 a causa dell’interruzione dell’attività causata dalla diffusione del virus Covid 19, la Regione ha pubblicato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto una tantum.
     
    Beneficiari
    Possono presentare domanda di contributo le imprese che esercitano l’attività di agenzia di viaggio di cui alla Legge regionale 7/2003 e cioè l’attività di produzione, organizzazione di viaggi e soggiorni e intermediazione, con o senza vendita diretta al pubblico, nei predetti servizi, ivi compresi i compiti di assistenza e di accoglienza ai turisti.
     
    Requisiti
    Al momento della presentazione della domanda, le imprese debbono avere avuto, nel periodo ricompreso tra il 1° marzo 2020 e il 30 maggio 2020, un calo del fatturato pari o superiore al 30% rispetto al fatturato dello stesso periodo del 2019. Debbono essere inoltre essere regolarmente iscritte alla Camera di Commercio competente per il territorio, avere presentato regolare SCIA ed avere  una unità locale in Emilia-Romagna (per le agenzie on line), o una unità locale aperta al pubblico in Emilia-Romagna (nel caso delle altre agenzie).
     
    Misura del contributo
    Il contributo viene concesso concesso e liquidato una tantum a fondo perduto nella misura di  1.000 € a favore delle agenzie online e di 2.000 € a favore delle agenzie con unità locali aperte al pubblico.
    Il contributo è aumentato per un importo massimo concedibile e liquidabile di 3.000 € in base alla disponibilità di risorse per le agenzie che, alla data di presentazione della domanda, risultano iscritte nell’elenco delle “Agenzie sicure” della Regione Emilia Romagna, o alternativamente che, alla data della domanda, risultano avere presentato richiesta di iscrizione al suddetto elenco entro i termini stabiliti dalla Giunta regionale. In quest’ultimo caso, la premialità verrà riconosciuta solo qualora, al momento dell’adozione del provvedimento di concessione dei contributi, la richiesta abbia avuto esito positivo con l’iscrizione nel predetto elenco.
     
    Tempistiche e scadenze 

    Le domande di contributo dovranno essere presentate, pena la non ammissibilità delle stesse, a partire dalle ore 10.00 del giorno 23/09/2020 e fino alle ore 13.00 del giorno 9/10/2020.
    Ciascuna impresa può presentare una sola domanda, indipendentemente dal numero di unità operative, sedi locali, agenzie o filiali. La procedura di selezione delle domande, di tipo valutativo a sportello in base alla normativa vigente secondo l’ordine cronologico di presentazione delle stesse.

     
    Per maggiori informazioni
    Federico Cantelli
    Area Business Imprese Settore Sviluppo
    Lapam Confartigianato Imprese - Sede Centrale
    [email protected]
    Cell. 342 0156712
    Tel. 059 893 307  
     

Download formato testo:
Allegati:

    Notizie correlate


    • Un evento a Pavullo per spiegare il Superbonus al 110%
      Un evento a Pavullo per spiegare il Superbonus al 110%
      Il 6 ottobre presso il Cinema Mazzieri una iniziativa gratuita e aperta al pubblico con i nostri esperti.  Notizia Completa
    • Un evento a Reggio Emilia per spiegare il Superbonus al 110%
      Un evento a Reggio Emilia per spiegare il Superbonus al 110%
      Il 1° ottobre presso il Tecnopolo di Reggio Emilia una iniziativa gratuita e aperta al pubblico con i nostri esperti  Notizia Completa
    • Corso di taglio e allestimento del legname per l'iscrizione all'Albo imprese forestali della Regione
      Corso di taglio e allestimento del legname per l'iscrizione all'Albo imprese forestali della Regione
      Al via un corso di formazione professionale finalizzato all'acquisizione della certificazione richiesta “Taglio e allestimento del legname”  Notizia Completa