• Real Italian food & wine: la fiera di settore dedicata ai prodotti italiani nel Regno Unito
    alimentazione food ristoranti bar esercenti

    Confartigianato Imprese, in collaborazione con ICE-Agenzia, promuove l’evento “Real Italian Wine & Food” dedicato alla promozione del vino e dei prodotti agroalimentari italiani nel Regno Unito. L’evento, giunto alla decima edizione, si svolgerà presso la Truman Brewery, nel cuore della city londinese, dalle ore 11 alle ore 19 di giovedì 8 ottobre 2020.

    L’interesse dei consumatori e degli operatori britannici verso il made in Italy è in continua crescita e questo rende il mercato britannico, nonostante il clima di incertezza dovuto alla Brexit, estremamente attrattivo.

    La Gran Bretagna si configura come il nostro quarto mercato di export agroalimentare più importante dopo Germania, Francia e Stati Uniti con un giro di affari di circa 3 miliardi di euro nel 2019 (Fonte: Istat).

    Un mercato – quello inglese - che nell’ultimo decennio ha visto aumentare i propri acquisti di prodotti del made in Italy del 43%, ben più di quanto fatto nei confronti dei nostri concorrenti francesi o olandesi, ma meno rispetto a quelli spagnoli o tedeschi (+55%). La Gran Bretagna rappresenta oggi il terzo mercato di sbocco in assoluto per il vino made in Italy, dopo Stati Uniti e Germania. Più in particolare per i consumatori inglesi l’Italia è il secondo Paese al mondo da cui provengono i best fine wines dopo la Francia. Malgrado il generale clima di incertezza legato alla Brexit, tra gli attuali consumatori inglesi di vini top italiani prevarrebbe comunque un sentiment positivo anche in caso di innalzamento dei prezzi.

    La prossima edizione di “Real Italian Wine & Food” si svolgerà in partnership con Confartigianato Imprese e vedrà la partecipazione esclusiva di operatori di settore:

    - Distributori/Importatori

    - Agenti

    - Chefs sommeliers

    - Club privati

    - Piattaforme di vendita on line

    - Delicatessen e Off Licence

    - Buyers sommelier di ristoranti di alto livello

    - Critici, opinion makers

    La partecipazione è riservata ad un massimo di 40 imprese partecipanti al fine di consentire un corretto bilanciamento tra domanda (operatori britannici selezionati) e offerta (agroalimentare e vini dei produttori presenti).

    La partecipazione all’iniziativa è gratuita, restano a carico delle imprese le sole spese di viaggio e alloggio.

    Durante la manifestazione saranno organizzate degustazioni guidate da leader del settore sia per i prodotti agroalimentari che per il vino. Un’occasione questa per gli operatori partecipanti di conoscere le tipologie e i diversi territori.

    Qualora permanessero ancora restrizioni per viaggi in aereo dovute all’emergenza sanitaria, le aziende potranno essere rappresentate da export manager selezionati da ICE, sia durante i b2b che nella fase di follow up post evento. 

    L’ammissione all’iniziativa è subordinata a criteri di ordine cronologico, attitudine dell'azienda all'export e rappresentatività.

    Per aderire all'iniziativa le imprese interessate dovranno iscriversi QUI entro il 3 agosto. Le adesioni pervenute oltre questa data confluiranno in una lista di attesa e potranno essere recuperate nel caso di eventuali disdette o inammissibilità.

    Per maggiori informazioni

    Matteo Roversi
    Referente Ufficio Export Lapam
    059 893 111
    [email protected]


Download formato testo:
Allegati:

    Notizie correlate


    • Meccanica: tre giorni di incontri B2B online promossi da ICE e Confartigianato
      Meccanica: tre giorni di incontri B2B online promossi da ICE e Confartigianato
      Il 9, 10 e 11 novembre. Le imprese selezionate incontreranno "virtualmente" alcuni operatori selezionati dall'Agenzia italiana per il commercio estero   Notizia Completa
    • Regione Emilia Romagna lancia un bando per sostenere l'export delle PMI
      Regione Emilia Romagna lancia un bando per sostenere l'export delle PMI
      Il bando supporta la partecipazione a fiere ed eventi b2b. Ecco come farne richiesta  Notizia Completa
    • Fondo 394/81: una opportunità per l'export
      Fondo 394/81: una opportunità per l'export
      Come funziona e quali spese agevola il Fondo rotativo gestito da Sace Simest  Notizia Completa