Torna all'elenco

Il nuovo Bando voucher internazionalizzazione della CCIAA di Modena

Questo bando della CCIAA di Modena prevede contributi a fondo perduto per l’acquisizione di servizi destinati alla realizzazione di programmi di internazionalizzazione in grado di favorire l’avvio e lo sviluppo del commercio internazionale e di aiutare le MPMI a diversificare i propri sbocchi commerciali.

Le risorse camerali a disposizione dell’intervento sono pari a 100.000 euro. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 70% della spesa sostenuta, purché ammissibile, con un massimale di euro 10.000.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250 nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.

È previsto un importo minimo di investimento pari ad euro 5.000.

Gli ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale ricomprese nel Bando dovranno riguardare:

  • percorsi di rafforzamento della presenza all’estero;
  • lo sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero (a partire da quelli innovativi basati su tecnologie digitali);
  • sono ammissibili le spese per:
    • servizi di consulenza e/o formazione relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale;
    • acquisto o noleggio di beni e servizi strumentali funzionali allo sviluppo delle iniziative;
    • realizzazione di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili, fisici, compreso il noleggio e l’eventuale allestimento, nonché l’interpretariato e il servizio di hostess) e incontri d’affari, comprendendo anche la quota di partecipazione/iscrizione e le spese per l’eventuale trasporto dei prodotti (compresa l’assicurazione). Sono ammissibili a contributo le spese sostenute a partire dal 1/1/2021 fino al 120° giorno successivo alla data del provvedimento di approvazione delle graduatorie delle domande ammesse.

L’agevolazione è concessa in base al regime de minimis e non è cumulabile con altri interventi agevolativi per gli stessi costi ammissibili.

Destinatari

Beneficiari dei contributi sono le imprese che rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa data dalla normativa comunitaria recepita a livello nazionale.
I soggetti beneficiari devono possedere tutti i requisiti previsti dal bando al momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione dell’aiuto.

Le domande di contributo possono essere inviate a partire dalle ore 8:00 di mercoledì 13 ottobre alle ore 21:00 di mercoledì 20 ottobre 2021 esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa o di un soggetto delegato.
In quest’ultimo caso dovrà essere allegata specifica procura, utilizzando il modulo pubblicato tra gli allegati.

Sarà possibile precompilare il modello base della pratica telematica a partire dal 21 settembre 2021 utilizzando in Telemaco il codice 21IT.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This