Torna all'elenco

Pubblicato il decreto attuativo per richiedere gli incentivi per il rinnovo veicoli

Il MIMS (Ministero delle infrastrutture e delle mobilità sostenibili) ha pubblicato sul proprio sito, in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il decreto direttoriale che da il via agli incentivi 2021-2022 per l’acquisto di automezzi ed il rinnovo del parco veicoli.

Il decreto attua gli stanziamenti previsti dal DM Infrastrutture e Mobilità Sostenibili del 18 novembre 2021 che prevede risorse per 50 milioni di euro.

Con il decreto attuativo vengono fissate le modalità di funzionamento e le date per la presentazione delle domande e la rendicontazione delle stesse con il perfezionamento dell’investimento.

Quando fare domanda

Nello specifico si evidenzia che per il decreto “Investimenti annuale”, che mira a incentivare gli investimenti effettuati a partire dal 16 dicembre 2021, per l’ammodernamento del parco di veicoli industriali del trasporto merci con automezzi a basso impatto ambientale ed equipaggiamenti per il trasporto intermodale, sono previsti due periodi di incentivazione per fare domanda:

  • 1° periodo dalle ore 10:00 del 2 maggio 2022 alle ore 16:00 del 10 giugno 2022
  • 2° periodo dalle ore 10:00 del 3 ottobre 2022 alle ore 16:00 del 16 novembre 2022

per le seguenti tipologie di investimenti che prevedono l’acquisto di:

  • veicoli diesel Euro 6 solo a fronte di una contestuale rottamazione di automezzi commerciali vecchi pari o superiore a 7 tonnellate (da un minimo di 7.000 euro a un massimo di 15.000 euro)
  • di rimorchi e semirimorchi adibiti al trasporto combinato ferroviario o marittimo
  • veicoli commerciali leggeri Euro 6-D Final ed Euro 6 di massa complessiva a pieno carico pari o superiore alle 3,5 tonnellate fino a 7 tonnellate, con contestuale rottamazione dei veicoli della medesima tipologia (3.000 euro)
  • acquisizione di rimorchi, semirimorchi e equipaggiamento per autoveicoli speciali superiori alle 7 tonnellate allestiti per trasporti ATP e sostituzione delle unità frigorifere/calorifere
  • veicoli a trazione alternativa ibridi, elettrici, CNG e LNG (da un minimo di 4.000 a un massimo di 24.000 euro, a cui si aggiungono 1.000 euro in caso di rottamazione contestuale di un mezzo obsoleto

L’impresa di autotrasporto può presentare una sola domanda relativa a ciascun periodo e può comprendere diversi tipi d’investimento nel limite massimo finanziabile fissato complessivamente in 550.000 euro per azienda.

Come presentare domanda

La domanda dovrà essere presentata solo tramite PEC del richiedente e indirizzata a: ram.investimenti2022@legalmail.it

Il modello di istanza sarà fornito in apposito formato informatico sul sito del soggetto gestore RAM. Per tutti gli altri aspetti di dettaglio si rimanda al decreto direttoriale n. 147 del 07/04/2022

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"
    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate