Torna all'elenco

Il Comune di Fiorano ha stanziato dei contributi per le imprese del centro

Il Comune di Fiorano Modenese ha stanziato dei contributi l’apertura, l’ampliamento o il trasferimento di attività commerciali, artigianali e di servizio nel centro storico di Fiorano Modenese.

“Fiorano al centro”

L’iniziativa, ribattezzata “Fiorano al Centro” e presentata in una conferenza stampa, privilegerà richieste presentate da under-40 e progetti di imprenditoria femminile, capaci di proporre attività imprenditoriali, commerciali o artistico-culturali, in grado di valorizzare l’area del centro cittadino.

Le risorse

Il Comune mette a disposizione 90.000 euro in tre anni, attraverso due tipi di contributi:

  • per persone fisiche, società di persone, persone giuridiche, imprese in genere, studi professionali, enti ed associazioni che intendano avviare, ampliare o trasferire nuove attività commerciali, artigianali, e di servizio in grado di caratterizzare l’area del centro cittadino in senso culturale e turistico;
  • per proprietari, usufruttuari o conduttori che vogliano recuperare, riqualificare la facciata esterna degli edifici del centro cittadino adibiti o da adibire alle attività commerciali e di servizio.

Prevede due premialità: una di tipo commerciale con l’erogazione di un contributo per il pagamento del canone di locazione dei locali che ospitano l’attività, per 3 anni. Per il primo anno verrà corrisposto un importo pari all’80% del canone, fino ad massimo di 1.000 euro al mese, per il secondo anno il contributo coprirà il 50% del canone, per il terzo anno il 30%.

La seconda riguarda la riqualificazione urbana con un contributo massimo del 30% del costo degli interventi che interessano le facciate esterne degli edifici esistenti, nel limite di 3.000 euro ad  immobile.

Come ed entro quando presentare domanda

Il bando è pubblicato sul sito del Comune di Fiorano Modenese. La domanda (in allegato in fondo a questo articolo) dovrà pervenire entro il 31 marzo 2021. Il bando rimarrà comunque aperto fino al 31 dicembre 2022 per la presentazione di eventuali domande successive, che verranno esaminate e valutate con cadenza trimestrale a decorrere dal 1° aprile 2021, al fine dell’erogazione di ulteriori contributi nel limite delle disponibilità residue o comunque successivamente stanziate. Un’apposita commissione valuterà le domande e attribuirà un punteggio, stilando una graduatoria di merito, che sarà pubblicata sul sito istituzionale del Comune entro 30 giorni.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This