Torna all'elenco

Un bando per le nuove attività e l’ammodernamento delle imprese

La Regione Emilia-Romagna intende agevolare nel rispetto delle identità e delle vocazioni dei territori colpiti dal sisma, processi di insediamento, riqualificazione e ammodernamento di attività d’impresa, professionali e no profit al fine di:

  • favorire il ripopolamento e la rivitalizzazione delle aree dei centri storici e delle frazioni e/o di altre aree dei Comuni dell’Emilia-Romagna più colpiti dagli eventi sismici accaduti nel maggio del 2012;
  • preservare il senso di comunità e promuovere il ritorno a normali condizioni di vita sociale ed economica attraverso la realizzazione di interventi orientati alla sostenibilità economica, ambientale e sociale in linea con quanto previsto dall’Agenda 2030 dell’Onu.

Beneficiari

Il bando si rivolge alle imprese, alle attività professionali, alle associazionifondazioni ed enti no profit.

Tipologia e misura del contributo

Per la terza e quarta finestra contributo a fondo perduto da un minimo del 50% ad un massimo del 70% delle spese ritenute ammissibili ed aumentare del 10% nel caso di rilevanza della presenza femminile e/o giovanile o nel caso di possesso del rating di legalità.

Il contributo massimo concedibile non può comunque superare i 150.000 €.

Progetti ammissibili

I progetti devono prevedere interventi aventi ad oggetto l’insediamento e/o la riqualificazione, l’ammodernamento e/o l’ampliamento delle attività d’impresa, professionali e/o no profit, in immobili localizzati nelle aree dei centri storici, delle frazioni e/o di altre aree dei comuni indicati nel bando, che abbiano come obiettivo prioritario quello di aumentare l’attrattività dei luoghi e l’aumento dei flussi di persone verso le aree stesse.

Presentazione domanda

La domanda di contributo dovrà essere compilata e inviata alla Regione esclusivamente per via telematica, tramite l’applicazione web Sfinge 2020

– quarta finestra, dalle ore 10 del 4 marzo 2021 alle ore 13 del 6 aprile 2021, prevedendo che, già a partire dalle ore 10 del 3 marzo 2021 sarà resa disponibile la piattaforma Sfinge 2020 per la sola compilazione e validazione delle domande.

Obblighi di pubblicazione per i beneficiari di contributi

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile compilare il modulo sottostante, un referente dell’Ufficio Bandi di Lapam Confartigianato Modena provvederà a ricontattare i riferimenti inseriti quanto prima.

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This