Torna all'elenco

Campogalliano: torna il bando per l’innovazione di neo imprese e PMI

Il Comune di Campogalliano ha comunicato sul proprio sito l’apertura della quarta edizione del bando che premia le idee innovative di PMI, aspiranti imprenditori e nuove imprese. Il bando si chiama “CARI 2021“, ovvero “Campogalliano riparte con l’innovazione” e mette a disposizione 60mila euro di risorse complessive che verranno assegnate secondo un sistema di graduatorie e analisi dei progetti presentati entro e non oltre l’8 febbraio 2022.

Per illustrare il bando e per rispondere ai quesiti delle persone interessate, il Comune di Campogalliano ha organizzato un evento online, giovedì 13 gennaio alle ore 21:00. È possibile seguire la diretta sui canali Facebook, YouTube, Instagram del Comune.

Vediamo i principali aspetti del bando, rimandando i diretti interessati alla nostra sede di Campogalliano per maggiori informazioni.

A chi si rivolge

Come accennato sopra il bando si rivolge essenzialmente a tre “categorie” di soggetti:

  • aspiranti imprenditori o liberi professionisti;
  • neo imprese o liberi professionisti che abbiano aperto P.IVA dopo il 1° gennaio 2019;
  • PMI che intendono o stanno sviluppando progetti o processi innovativi;
  • reti di imprese o di soggetti che stanno sviluppando progetti volti all’innovazione di processo/prodotto.

Condizione comune alle quattro fattispecie elencate nel bando del Comune di Campogalliano è che tutti i soggetti abbiano sede operativa o unità locale nel territorio comunale. Inoltre i soggetti beneficiari dei contributi sono tenuti al rispetto di alcune condizioni, tra cui:

  • per gli aspiranti imprenditori, costituire l’impresa entro 1 anno dalla liquidazione del contributo;
  • mantenere la sede e/o unità locale nel Comune di Campogalliano per almeno 1 anno;
  • non cessare l’attività in oggetto di contributo;
  • non alienare a terzi i beni acquistati in tutto o in parte con il contributo del comune.

Quali progetti sono ammessi a contributo

Sono considerati ammissibili dal Comune di Campogalliano i progetti seguenti:

  • progetti volti a realizzare una nuova attività imprenditoriale;
  • progetti di ricerca e sviluppo sono nuovi prodotti o processi;
  • progetti di innovazione di prodotto o processo tra reti di imprese/professionisti.

Come specificato dal Comune, i “soggetti selezionati dovranno obbligatoriamente partecipare ad almeno il 70% delle attività formative riguardanti, tra gli altri, temi di co-progettazione e open innovation. Al termine di questa fase seguirà la definizione dei progetti e l’attribuzione di un contributo per realizzarli, secondo i criteri stabiliti nel bando. Caratteristica principale del progetto è l’attenzione riservata ai temi dell’inclusione e della riduzione delle disuguaglianze, con particolare riguardo alla transazione ecologica e a quella digitale”.

Come partecipare al bando

L’iscrizione al bando avviene previa compilazione del modulo a cui si è interessati (aspiranti imprenditori, neo imprese, PMI, forme associative ndr.). Il modulo di iscrizione dovrà quindi essere inviato tramite PEC all’indirizzo mail protocollo@cert.comune.campogalliano.mo.it indicando come oggetto “Domanda di partecipazione al bando CARI 2021” o consegnato presso l’Ufficio Facile di P.zza Vittorio Emanuele II n°1, entro e non oltre l’8 febbraio 2022.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate