Torna all'elenco

Regione Emilia Romagna eroga un contributo per le scuole di sci

Regione Emilia Romagna ha pubblicato un bando rivolto alle scuole di sci penalizzate dall’emergenza innescata da Covid-19. Il provvedimento è contenuto nella delibera di Giunta regionale n.1762 del 2 novembre 2021. Vediamo come ed entro quando presentare domanda.

A chi è rivolto

Possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi previsti dal bando le scuole sci, regolarmente costituite e attive ai sensi della Legge Regionale n.42/1993, con i seguenti requisiti:

  • avere sede legale in Regione Emilia-Romagna;
  • non aver cessato l’attività alla data di presentazione dell’istanza di accesso al contributo;
  • non essere in stato di liquidazione volontaria e/o sottoposte a procedure concorsuali;
  • essere in regola, nei casi di legge, con gli adempimenti in materia fiscale e contributiva Inps e Inail (Durc);
  • aver avuto una diminuzione dei ricavi nell’annualità 2020 (dichiarazione dei redditi 2021)  rispetto ai ricavi annualità 2019 (dichiarazione dei redditi 2020) nel caso di associazioni tra professionisti o del fatturato nel caso di società iscritte al registro imprese,  pari o superiore al 10% , con riferimento alla sola attività professionale di insegnamento, oppure essersi costituite in data successiva al 01/01/2020;
  • avere legali rappresentanti, amministratori, soci e tutti i soggetti indicati all’art. 85 del D. Lgs. 159/2011 e ss.mm.ii., per i quali non sussistano cause ostative previste al comma 8 dell’art. 67 (condannate con sentenza definitiva o, ancorché non definitiva, confermata in grado di appello, per uno dei delitti di cui all’ articolo 51, comma 3-bis, del codice di procedura penale nonché per i reati di cui all’articolo 640, secondo comma, n. 1), del codice penale, commesso a danno dello Stato o di un altro ente pubblico, e all’articolo 640-bis del codice penale)

I beneficiari e il contributo

I beneficiari vengono differenziati in questo modo:

Scuole di sci che operano in forma di associazione tra professionisti:

  • nel caso in cui tali scuole siano costituite ai sensi della vigente normativa prima del 31/12/2017, potranno beneficiare di un contributo fino al 65% della differenza tra la media dei ricavi, per la sola attività professionale di insegnamento, per i periodi di imposta 2017- 2018 – 2019, escludendo l’anno d’imposta con ricavo più basso e i ricavi riferiti all’anno d’imposta 2020
  • nel caso in cui tali scuole sci siano costituite tra il  01/01/2018 e il  31/12/2019 potranno beneficiare di un contributo fino al 65% della differenza tra il ricavo più alto nelle effettive annualità di esercizio e i ricavi riferiti all’anno d’imposta 2020

I ricavi presi in considerazione sono quelli risultanti dalle dichiarazioni dei redditi riportati al quadro RE – rigo RE2 – compensi derivanti dall’attività professionale di insegnamento

Scuole sci che operano in forma di società iscritte al registro imprese:

  • nel caso in cui tali scuole siano costituite ai sensi della vigente normativa prima del 31/12/2017, potranno beneficiare di un contributo fino al 65% della differenza tra la media dei fatturati, per la sola attività professionale di insegnamento, per i periodi di imposta 2017- 2018 – 2019, escludendo l’anno d’imposta con fatturato più basso e il fatturato riferito all’anno d’imposta 2020
  • nel caso in cui tali scuole sci siano costituite tra il  01/01/2018 e il  31/12/2019 potranno beneficiare di un contributo fino al 65% della differenza tra l’importo del fatturato più alto nelle effettive annualità di esercizio e il fatturato riferito all’anno d’imposta 2020

il fatturato (esclusivamente derivante dallo svolgimento dell’attività professionale di insegnamento) sarà desumibile dal bilancio o dalla dichiarazione dei redditi.

Scuole di sci, che operano sia in forma di associazione tra professionisti sia in forma di società iscritte al registro imprese, costituite ai sensi della vigente normativa in data successiva al 01/01/2020 potranno beneficiare di un contributo determinato in misura massima forfetaria di 2.000 euro.

Come ed entro quando presentare domanda

Le domande di contributo dovranno essere inviate entro e non oltre il 19 novembre 2021, esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo comtur@postacert.regione.emilia-romagna.it. La domanda deve essere sottoscritta dal legale rappresentante della scuola sci candidata al contributo. Ai fini della validità dell’invio telematico, è ammessa la sottoscrizione con firma digitale,  oppure con firma autografa. In caso di firma autografa, è necessario allegare copia fotostatica di un valido documento di identità del sottoscrittore.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This