Torna all'elenco

«Compensare debiti e crediti è l’unica soluzione per pagare le imprese»

10 Novembre 2014

«Prendiamo atto dei miglioramenti nella soluzione del problema del pagamento dei debiti pregressi della Pubblica Amministrazione.
l'azzeramento di quanto dovuto alle imprese deve restare nell'agenda delle priorità dell'Esecutivo. Il nostro territorio è tra i più svantaggiati sotto questo profilo e troppe imprese soffrono ancora a causa della lentezza di pagamento della Pa».
' il commento di Lapam Confartigianato Modena-Reggio Emilia ai dati sul pagamento dei debiti della Pa resi noti dal Ministero dell'Economia: «Una volta risolto definitivamente il problema dei debiti accumulati in questi anni – sottolinea l'associazione – per evitare che il fenomeno si ripeta occorre adottare la compensazione diretta tra i debiti e i crediti verso la pubblica amministrazione».

Gazzetta di Modena 10 novembre 2014


“Compensare debiti-crediti per pagare le imprese”
«Prendiamo atto dei miglioramenti nella soluzione del problema del pagamento dei debiti pregressi della pubblica amministrazione. Gli strumenti messi in campo dai governi Letta e Renzi hanno ridotto lo stock di crediti insoluti. Ora l’azzeramento di quanto dovuto alle imprese deve restare nell’agenda delle priorità dell’esecutivo». Lo sostiene la Lapam che aggiunge: «Il nostro territorio, a fortissima valenza imprenditoriale, è tra i più svantaggiati sotto questo profilo e troppe imprese soffrono ancora a causa della lentezza di pagamento della Pa. Una volta risolto definitivamente il problema dei debiti accumulati in questi anni per evitare che il fenomeno si ripeta occorre finalmente adottare la compensazione diretta e universale tra i debiti e i crediti verso la pubblica amministrazione. La compensazione, prevista tra i criteri della legge delega di riforma fiscale rappresenta la strada più semplice per restituire risorse e serenità agli imprenditori».

il Resto del Carlino MODENA dom, 9 nov 2014

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This