Torna all'elenco

Correggio – Fare di più su banda larga e sicurezza

12 Luglio 2016

Nora (Lapam Correggio) al Comune: “Encor, non finisca a pesare sulle imprese. Fare di più su banda larga e sicurezza”

“Sappiamo bene che l'attuale amministrazione si trova a dover far fronte a una situazione molto difficile, non per responsabilità proprie, ma sul 'caso Encor' è necessario far sì che le imprese non debbano essere penalizzate e che tutto il percorso sia contraddistinto dalla massima trasparenza”. Il presidente Lapam Confartigianato di Correggio, Fausto Nora, interviene sia su Encor che sulle strategie richieste al Comune per sostenere le piccole e medie imprese del territorio.

“Crediamo ci siano alcuni interventi urgenti per le pmi di Correggio: si va dall'estensione della banda larga alle zone industriali (una infrastruttura indispensabile per le imprese) al sostegno concreto alle cooperative di garanzia, per sostenere il credito. Inoltre, torniamo a tasti già battuto in altre circostanze, chiediamo nuovamente l'abbattimento dell'Imu sui beni strumentali delle imprese e di esercitare il principio di sussidiarietà, facendo svolgere a privati servizi di pubblica utilità con un contenimento dei costi senza perdere in qualità”.
parla anche di sicurezza: “L'allargamento della videosorveglianza, anche alle frazioni, va nella direzione auspicata, è però necessario rendere più congruo l'organico delle forze dell'ordine locali, per un presidio del territorio più puntuale”.

Al termine il presidente Lapam Confartigianato di Correggio torna su Encor:

“Ripetiamo, siamo consapevoli che questa amministrazione si trova a dover fronteggiare una situazione straordinaria, ma proprio per questo è necessario che le forze economiche e sociali siano interpellate e coinvolte in questo processo. Cercare soluzioni condivise e che non pesino sul tessuto economico (che a sua volta sostiene quello sociale e il welfare) è determinante”.

 

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This