Torna all'elenco

Le associazioni di categoria: «No all’iper all’Appalto»

21 Novembre 2014

Le associazioni di categoria: «No all’iper all’Appalto»

SOLIERA Esselunga aprirà al centro commerciale di Appalto, sulla Nazionale per Carpi, a Pasqua.
è svolta ieri mattina la Conferenza dei Servizi dopo la quale è esploso il malcontento delle associazioni di categoria in vista della nuova apertura. «Iper all'Appalto di Soliera? Non siamo d'accordo». È lapidaria la presa di posizione di Rete Imprese Italia Modena, composta da Lapam, Confcommercio, Cna e Confesercenti. «A distanza di 9 chilometri quindi ci saranno il Borgogioioso e l'iper di Appalto – attacca Rita Cavalieri di Licom – I negozi alimentari di piccole e medie dimensione di Carpi e Soliera sono già a rischio sopravvivenza e va ricordato che a breve, a Campogalliano, si prevede una struttura alimentare». «Un nuovo iper comporterebbe una grave crisi per i centri storici – proseguono Nives Canovi e Roberto Masi di Cna – Ci chiediamo dove sia la coerenza delle amministrazioni comunali quando a parole si proclama di sostenere il valore dei centri storici e poi in pratica li si uccide». Bruna Lami (Confcommercio) allarga il discorso: «Mentre in America e anche in Europa si decreta la fine degli ipermercati, da noi si continuano ad autorizzare e costruire contenitori commerciali con un modello vecchio di 50 anni». Secondo Raul Gabrieli di Confesercenti “non sono garantiti i tre motivi di interesse generale e cioè la protezione dell'ambiente (pensiamo al traffico che si svilupperà sulla via Modena-Carpi), la razionale gestione del territorio, la tutela dei consumatori”. La chiosa finale è per Carlo Battini di Lapam: «Considerato che la prima parte dell'intervento è in via di completamento, chiediamo che una quota degli oneri di urbanizzazione a carico della grande distribuzione, siano utilizzati per rivitalizzare il commercio già esistente». 

Gazzetta di Modena 21 novembre 2014


Esselunga apre ad Appalto di Soliera
conquista Soliera. La catena della grande distribuzione guidata da Bernardo Caprotti si insedierà nel nuovo centro commerciale in costruzione di fianco alle Gallerie nella frazione di Appalto. Ieri mattina in Comune si è tenuta la conferenza dei servizi che dà l'autorizzazione commerciale alla società che gestisce lo spazio: era l'ultimo passaggio mancante, ora il supermercato può aprire anche domani. Difficile però che la struttura venga inaugurata prima della prossima primavera, a giudicare dall'avanzamento dei lavori. Nella conferenza ieri mattina il Comune, la Provincia e la Regione hanno dato il via libera all'apertura di un centro commerciale di cinquemila metri quadrati di cui 4400 di superficie di vendita suddivisi tra duemila metri di alimentare e 2.400 metri non alimentare. I restanti 700 metri saranno occupati da bar e attività di servizi. Si conclude così una vicenda che va avanti da anni e che ha visto un acceso scontro tra amministrazione da una parte e associazioni di categoria, sindacati e pure la Coop, dall'altra. All'indomani della Conferenza dei servizi, a bocce ferme, le associazioni tornano a protestare. «Non siamo d'accordo sull'apertura di un iper all'Appalto di Soliera», tuona Rete Imprese Italia. «A distanza di 9 chilometri ci saranno il Borgogioioso e l'iper di Appalto. I negozi alimentari di piccole e medie dimensione di Carpi e Soliera sono già a rischio sopravvivenza e va ricordato che a breve, nella vicina Campogalliano, si prevede il trasferimento con ampliamento di una struttura alimentare che passerà dagli attuali 600 metri quadrati a 1500 metri». Le associazioni tirano in ballo il Comune: «Ci chiediamo dove sia la coerenza delle amministrazioni comunali quando a parole si proclama di sostenere il valore dei centri storici e poi in pratica li si uccide consentendo ancora il decollo di grandi superfici di vendita». 

il Resto del Carlino MODENA ven, 21 nov 2014

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This