Torna all'elenco

Noi Impresa – Novembre 2014

20 Novembre 2014

Chiacchiere da bar

Editoriale del Segretario Generale Carlo Alberto Rossi
o contro questo o quel personaggio politico, pro o contro questa o quella misura di (presunta) austerità, pro o contro una riforma o l’altra. L’Italia conferma di essere l’eterno Paese di guelfi e ghibellini, con il problema che, spesso e volentieri, non si entra realmente nel cuore dei temi ma si resta alla superficie, ci si confronta su tutto (su una partita di mpallone come sulla riforma del lavoro) con la stessa intensità e, al tempo, sempre con la sensazione di essere al bar, davanti a un caffè.
 contro i bar (ci mancherebbe…), ma a noi le chiacchiere da bar su questioni cruciali non interessano, o meglio a noi interessa affrontare i temi e i problemi con serietà e rigore, cercando di dare risposte agli imprenditori e di fare lobby per sostenere chi, al di là di tutto, continua a portare avanti questo Paese. Gli imprenditori sono persone concrete e lo sappiamo bene, per questo ci ostiniamo a offrire proposte formative per le varie categorie (su questo numero del giornale ne trovate parecchie), a discutere seriamente nei consigli territoriali o di mestiere, a interloquire con le istituzioni a partire da basi solide e non su generici ‘sentito dire’.
problema è che anche gli altri soggetti devono abbandonare la logica dello scontro a priori per l’interesse, oserei dire il bene, comune. Dei paesi in coda alla crescita Ue il nostro è l’unico a rimanere sostanzialmente in recessione, mentre le varie Irlanda, Spagna, Portogallo, perfino Grecia dopo al cura da cavallo sono tornate a crescere ben oltre l’1%, quando non il 2% o oltre. L’Italia resta al palo: sarà mica colpa anche della logica da ‘chiacchiere da bar’?


In questo numero:

PDF Allegato a fondo pagina

– Le nuove frontiere del fare: uomini e tecnologia
– L’Europa è per giovani e start up
– La dimensione sociale dell’impresa Welfare e Nuova economia
– Meccanica: brevetti e idee per battere la crisi
– Anap, congresso Area Vasta Modena e Reggio
– Alluvione: “si salvi chi può…. pagare le imposte sospese”
– Sicurezza, a Modena è un problema reale
– Finalmente una vera semplificazione
– Gasolio sporco: l’allarme Lapam Confartigianato
– Autoriparatori attenti alla formazione
– Assemblea Nazionale Donne Impresa
– Edilizia, la crisi non molla
– Fusione tra comuni? Avanti con coraggio
– Il Brasile studia Carpi
– Cogliere l’occasione dell’Expo
– Lapam propone il Campus della Musica a Zocca
– Acconciatori, molto apprezzato il seminario Lapam
– Progettare, costruire e riqualificare green

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    News correlate

    Share This