Torna all'elenco

Certificazione Unica – CU 2017

28 Novembre 2016

Modello Certificazione Unica 2017

Si ricorda che anche quest'anno il Modello Certificazione Unica 2017 dovrà essere trasmesso all'Agenzia delle Entrate entro e non oltre il 7 marzo 2017 (salvo modifiche), al fine di consentire a quest'ultima la precompilazione dei Modelli 730 da inviare ai contribuenti.

La tardiva, omessa o errata comunicazione, comporta il pagamento di una sanzione pari a 100,00 euro per ogni Certificazione Unica.
È pertanto necessario che i sostituti d'imposta forniscano le informazioni aggiuntive per la corretta compilazione dei Modelli 730.

La Certificazione Unica relativa ai lavoratori dipendenti impone inoltre ai sostituti d'imposta di comunicare all'Agenzia delle Entrate i dati relativi al coniuge e ai familiari a carico del dipendente con l'indicazione dei mesi a carico e di eventuali minori sotto i tre anni, nonché la percentuale di detrazione spettante.

Lapam offre un servizio di Elaborazione Modello Certificazione Unica

Coloro che intendono avvalersi dei nostri servizi per predisporre, elaborare ed inviare il Modello di Certificazione Unica dovranno far pervenire la seguente documentazione:

1. dati anagrafici dei lavoratori autonomi: luogo e data di nascita, residenza e codice fiscale
. tipologia di compenso corrisposto
. compensi/fatture (anche non soggette a ritenuta – contribuenti minimi e forfettari -) pagate ai lavoratori autonomi dal 01 gennaio 2016 al  30 novembre 2016
. ricevute di quietanza di versamento delle ritenute pagate.    
. dichiarazione pagamento retribuzioni 2016  – OBBLIGATORIA (allegato)

La documentazione richiesta va consegnata entro il 16 dicembre 2016

La documentazione relativa al mese di dicembre 2016 dovrà essere consegnata entro e non oltre il 31 gennaio 2017.

Sempre riguardo al lavoro subordinato occorre inoltre conoscere entro il 31 dicembre 2016 eventuali situazioni relative al mancato pagamento di retribuzioni nel corso del 2016, in modo da poterle escludere dall'imponibile fiscale in sede di conguaglio di fine anno.

Il mancato rispetto dei termini indicati per l'invio della documentazione richiesta di cui sopra, ci esonera da ogni responsabilità circa la non corretta effettuazione dei conguagli e la conseguente mancata, tardiva o non corretta compilazione e presentazione della predetta Certificazione Unica.

Le nostre sedi LAPAM sono a disposizione per ulteriori informazioni e chiarimenti.

Allegati

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This