Torna all'elenco

CONAI: nuova procedura dichiarazione semplificata importatori imballaggi pieni

3 Gennaio 2020

Secondo le procedure consortili vigenti a tutto il 31.12.2019, gli importatori di merci imballate possono, in alternativa alla procedura ordinaria di dichiarazione del Contributo Ambientale Conai, ma a determinate condizioni, adottare procedure di dichiarazione semplificate, basate sul valore delle merci o sulla tara delle stesse, senza distinzione per singoli materiali.

particolare, il calcolo forfetario del Contributo ambientale Conai è basato:

– sul valore di acquisto dall’estero dei prodotti imballati;
– sul peso dei soli imballaggi (tara, senza distinzione per materiale) delle merci importate.

Tanto premesso, e nella logica del processo di semplificazione delle procedure consortili riservate alle aziende di piccole dimensioni, Conai ha introdotto una nuova procedura di dichiarazione forfetaria (ancor più semplificata, poiché si basa sul fatturato complessivo dell’anno precedente), che si aggiunge a quelle citate già esistenti per le importazioni di merci imballate, le quali continueranno ad essere dunque operative ed alternative rispetto alla nuova.

Condizioni e modalità di applicazione

– soggetti interessati: importatori di imballaggi pieni (merci imballate);
– determinazione del Contributo ambientale forfetario per fasce di fatturato riferito all’anno precedente a quello oggetto di dichiarazione:

Fatturato anno precedente

Contributo ambientale forfetario dovuto per le importazioni di imballaggi pieni

Fino a 200.000 €

Esenzione totale

oltre 200.000 – fino a 500.000 €

250,00 €

oltre 500.000 – fino a 1.000.000 €

500,00 €

oltre 1.000.000 – fino a 1.500.000 €

750,00 €

oltre 1.500.000 – fino a 2.000.000 €

1.000,00 €

– decorrenza della nuova procedura: a partire dalle dichiarazioni di competenza dell’anno 2020;
– termine di presentazione: dal 1° al 30 settembre dell’anno di competenza. A partire dal 1 settembre 2020, tale procedura potrà essere utilizzata anche per regolarizzare periodi pregressi per i quali siano state omesse le dichiarazioni del Contributo ambientale per importazione di merci imballate;
– riservata alle imprese con fatturato complessivo fino a 2.000.000 di Euro nell’anno precedente a quello della dichiarazione.

Dopo almeno un anno dalla sua applicazione, Conai si riserva la possibilità, per gli anni successivi, di rivalutare o rimodulare la procedura stessa, anche in funzione di eventuali segnalazioni che dovessero pervenire dalle imprese che ne faranno uso.

Per tutto quanto non previsto nella presente circolare, si applicano le norme di Statuto e Regolamento consortili e le procedure di cui alla Guida Conai pubblicata annualmente.

 

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This