Torna all'elenco

Distributori di carburante: il 30 aprile la prima scadenza

16 Gennaio 2020

Il Provvedimento

La direttiva congiunta Agenzie Dogane e Monopoli con l'Agenzia delle Entrate  ha apportato delle modifiche al provvedimento n. 106701 del 28 maggio 2018 riguardante le regole tecniche per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri relativi alle cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori, in attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 2, comma 1-bis, del decreto legislativo 5 agosto 2015 n. 127

Fondamentalmente il provvedimento ha stabilito le modalità di memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi elettronici per i carburanti.

Prima scadenza

I primi ad effettuare tale adempimento saranno i gestori degli impianti che nel 2018 hanno erogato più di 3 milioni di litri, esclusivamente di benzina e gasolio. La comunicazione dovrà essere fatta entro il 30 aprile 2020 per gennaio, febbraio e marzo.

Seconda e terza scadenza

Dal 1 di luglio l’obbligo sarà poi introdotto per gli impianti eroganti 1,5 milioni di litri e dal 1 gennaio 2021 l’obbligo sarà esteso a tutti.

La piattaforma

Non è ancora stata attivata la piattaforma per la trasmissione, la quale presumibilmente prevederà l'accesso o l'accreditamento mediante il codice SPID. Appena disponibili nuovi aggiornamenti sarà cura della Segreteria Provinciale Licom informare gli Associati.

In allegato il testo integrale del provvedimento.

Informazioni

Segreteria Sindacale Licom

Stefano Gelmuzzi
/893111
stefano.gelmuzzi@lapam.eu

 

 

Allegati

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This