Torna all'elenco

Per i piccoli interventi edili non sarà più necessario il FIR

È entrato in vigore il 26 settembre 2020 il decreto 116/2020 che modifica in modo sostanziale la parte IV del Testo Unico Ambientale, ridisegnando alcune regole sui rifiuti in attuazione delle direttive Ue, meglio note come “Pacchetto Economia Circolare”.

Tra le novità anche quella sui rifiuti da piccoli cantieri edili.

Per rifiuti da manutenzione e da piccoli interventi edili, si intendono incluse le attività di impiantistica, assistenza sanitaria, pulizia disinfestazione, derattizzazione, riparazioni esterne e similari.

Tali rifiuti si considerano prodotti presso l’unità operativa del soggetto manutentore nel caso in cui i quantitativi prodotti siano talmente limitati da non giustificare l’allestimento di un deposito temporaneo nel luogo di svolgimento dell’attività.
Questo significa che la conservazione del Registro di Carico e Scarico dei Rifiuti rimane presso la sede operativa dell’azienda e che tali rifiuti possono essere trasportati presso la sede dell’impresa compilando come modalità alternative il FIR formulario di identificazione oppure un semplice Documento di Trasporto (DDT).

Tale documento di trasporto dovrà riportare almeno:

– luogo di effettiva produzione,
– tipologia e quantità dei rifiuti,
– numero di colli o stima di peso o volume e luogo di destinazione.

Si conferma che il DDT è alternativo al formulario e che dunque è sempre possibile utilizzare il FIR anche per questi tipi di trasporto.
Si ricorda che resta in vigore l’obbligo di iscrizione all’Albo Gestori Ambientali in Categoria 2Bis per il Trasporto Conto Proprio, necessaria per il trasporto su strada di Rifiuti Speciali sia con formulario FIR, sia con documento di trasporto DDT.

Relativamente a tale semplificazione si è in attesa dei chiarimenti per capire cosa si intende per “piccoli interventi edili”, per “quantitativi limitati di deposito di rifiuti” e la forma richiesta del DDT.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This