Torna all'elenco

Etichettatura ambientale: sospeso l’obbligo fino a giugno 2022

Nuova sospensione dell’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi. L’adempimento previsto dal cosiddetto decreto rifiuti (d.lgs 116/2020) sarebbe dovuto scattare dal 1° gennaio 2022, ma con la pubblicazione del cosiddetto decreto “milleproroghe” (DL n.228/2021) in Gazzetta Ufficiale e la sua conseguente entrata in vigore dal 31 dicembre 2021, viene tutto congelato fino a giugno prossimo.

La nuova scadenza

Il nuovo termine è fissato all’art. 11 del decreto milleproroghe. La nuova data da fissare in calendario è quella del 30 giugno 2022, data in cui il legislatore ha previsto il termine della sospensione dell’obbligo. Ma non è tutto. I prodotti privi dei nuovi requisiti di etichettatura ambientale già immessi in commercio o già provvisti di etichetta al 1° luglio 2022, potranno essere commercializzati fino a esaurimento scorte.

Il decreto milleproroghe prevede inoltre l’emanazione, entro 30 giorni dall’entrata in vigore dell’obbligo di etichettatura degli imballaggi, di un decreto a firma del Ministro della Transizione Ecologica per adottare linee guida tecniche per la corretta etichettatura degli imballaggi che superino le criticità riscontrate da operatori e associazioni di categoria.

Il commento della nostra associazione

La sospensione dell’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi al 30 giugno 2022, accoglie ancora una volta le richieste della nostra associazione. L’auspicio è ora quello di procedere verso una semplificazione e una maggiore chiarezza dei nuovi obblighi

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"
    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate