Torna all'elenco

Certificazione Unica 2016

30 Novembre 2015

Anche quest'anno il Modello Certificazione Unica 2016 dovrà essere trasmesso all'Agenzia delle Entrate entro e non oltre il 7 marzo 2016, al fine di consentire a quest'ultima la precompilazione dei Modelli 730 da inviare ai contribuenti. 

La tardiva, omessa o errata comunicazione, comporta il pagamento di una sanzione pari a 100,00 euro per ogni Certificazione Unica.

È necessario che i sostituti d'imposta forniscano le informazioni aggiuntive per la corretta compilazione dei Modelli 730.

La Certificazione Unica relativa ai lavoratori dipendenti impone inoltre ai sostituti d'imposta di comunicare all'Agenzia delle Entrate i dati relativi al coniuge e ai familiari a carico del dipendente con l'indicazione dei mesi a carico e di eventuali minori sotto i tre anni, nonché la percentuale di detrazione spettante. 

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This