Torna all'elenco

Comodato ai figli: le nuove Faq dell’IFEL

7 Marzo 2016

L'Ifel ha pubblicato il 24 febbraio le Faq sulle novità in materia di entrate tributarie introdotte dalla Legge di Stabilità 2016, contenenti le risposte fornite ai quesiti formulati dai Comuni in occasione di due webinar (seminario via web) organizzati dalla fondazione di Anci.

La maggior parte dei problemi interpretativi sollevati dai Comuni riguardano la nuova agevolazione prevista per i comodati. Con riferimento al caso in cui il genitore conduce in locazione un immobile nello stesso Comune e possiede anche un’abitazione in proprietà concessa in comodato, secondo l'Ifel, l’agevolazione spetta, perché la norma richiede che il comodante e il comodatario debbano avere la residenza e la dimora abituale nello stesso Comune.

Applicando la stessa regola, però, l'Ifel ritiene che quindi l'agevolazione non potrà essere riconosciuta per il soggetto che possiede in Italia la sola abitazione concessa in comodato se il comodante risiede in un Comune diverso da quello del comodatario.


Notiziario Fiscale Numero #20

Bonus Ricerca e Sviluppo: le indicazioni di Confindustria
Telefisco 2016: la data di acquisto dell'immobile per il bonus mobili giovani coppie
Regime forfetario: passaggio dall'ordinario senza sanzioni
Reverse charge esteso a computer e microprocessori
Start up innovative, apertura più semplice con forma digitale e senza notaio
Superammortamento 140% per migliorie su beni di terzi: ok ma a certe condizioni
Comodato ai figli: le nuove Faq dell'IFEL
730/2016: detrazione Irpef spese scuola materna fino a 400 euro
San Marino senza più segreto bancario dal 2017
Detassazione premi di produttività: decreto attuativo in arrivo
Immobili – rettifica della rendita da motivare

Scadenziario – marzo 2016

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This