Torna all'elenco

Definito il trattamento fiscale delle obbligazioni argentine

4 Luglio 2016

La Agenzia delle Entrate con la circolare 30/, ha chiarito il trattamento fiscale applicabile al rimborso dei titoli obbligazionari emessi dall'Argentina e oggetto di arbitrato internazionale della Banca Mondiale in seguito a ristrutturazione del debito.

Rimborso del capitale versato

In questo contesto si è giunti a un accordo che prevede il rimborso del capitale versato alla sottoscrizione dei titoli nella misura corrispondente al pagamento in contanti di un importo pari al 150% del valore nominale, con annullamento dei titoli rimborsati. Le somme corrisposte dall’Argentina costituiscono, per l'Agenzia, reddito diverso di natura finanziaria (articolo 67, comma 1, lettera c-ter del Tuir), generando plusvalenza imponibile.

È stato altresì precisato che, nel caso di somme percepite al di fuori dell'esercizio di arti, professioni o imprese, sulla plusvalenza, determinata dalla differenza tra la somma rimborsata e il costo o valore di acquisto del titolo aumentato di ogni onere inerente, si applica l'imposta sostitutiva del 12,50%.


Notiziario Fiscale Numero #24

Brexit: lavoro e fisco in attesa di nuove regole
Al via la Riforma del Terzo Settore
Definito il trattamento fiscale delle obbligazioni argentine
Via agli incentivi per le rinnovabili: ripescati gli esclusi
In arrivo centomila lettere dall’Agenzia delle Entrate per segnalare possibili anomalie ai cittadini
Riduzioni compensate dei pedaggi autostradali
Fatturazione elettronica tra privati in sperimentazione fino ad ottobre

 

Scadenziario – luglio 2016

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This