Torna all'elenco

Green pass: cosa cambia dal 6 dicembre per ristoranti e pubblici esercizi

Green pass “rafforzato” e green pass “base”. Cosa cambia da lunedì 6 dicembre per le attività di ristorazione, dei pubblici esercizi e per le strutture ricettive? In questo articolo riassumiamo le principali novità introdotte dal decreto legge n.172/2021, rimandandovi all’articolo dedicato per un approfondimento sulle altre misure previste dal provvedimento.

Green pass cosa cambia per ristoranti e pubblici esercizi

Da lunedì 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022 anche in zona bianca per consumare al tavolo al chiuso in ristoranti e bar, ma anche per accedere a feste e discoteche, cerimonie pubbliche ed eventi sportivi, sarà necessario avere il green pass “rafforzato”, cioè un green pass che attesta l’avvenuta vaccinazione o la guarigione da Covid-19. Da questo obbligo resteranno esclusi gli alberghi e le altre strutture ricettive, oltre alle mense e ai catering continuativi su base contrattuale, ai cui locali sarà consentito l’accesso con green pass base.

Per recarsi a lavoro non sarà necessario avere un green pass rafforzato, sarà sufficiente il green pass base che attesti l’avvenuta vaccinazione o l’esito negativo di un tampone molecolare o antigienico “rapido”. Come specificato sul sito del governo, chi possiede già un green pass per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova certificazione. L’App VerificaC19 riconoscerà la validità della certificazione.

Come illustrato nella tabella riepilogativa che trovate qui sotto e allegata a questa notizia, chi possiede un green pass rafforzato potrà accedere ad attività e servizi che altrimenti sarebbero limitati o sospesi se svolti in zona gialla o arancione (pensiamo alla ristorazione al chiuso o alla somministrazione ai tavoli in bar e altri pubblici esercizi ndr.). Per quanto riguarda la consumazione al bancone al chiuso e all’aperto, l’interpretazione prevalente è quella che sia consentito l’accesso libero, ma sul tema vi terremo aggiornati anche nei prossimi giorni.

La tabella riassuntiva con le principali novità del DL n°172/2021

Per quanto riguarda invece il limite massimo delle persone sedute al tavolo, la disposizione sulla zona gialla e arancione fa riferimento “al rispetto della disciplina nella zona bianca”. Reputiamo quindi che con il green pass rafforzato non sussiste l’obbligo, nei ristoranti al chiuso, di stare al massimo in quattro al tavolo, salvo disposizioni regionali più rigorose.

Controlli

Ricordiamo infine che il governo ha disposto un rafforzamento dei controlli da parte delle Prefetture, le quali devono prevedere un piano provinciale per l’effettuazione di “costanti controlli” e sono obbligate a redigere una relazione settimanale da inviare al Ministero dell’interno.

Per maggiori informazioni potete contattare la vostra sede Lapam di riferimento o scrivere nel modulo che trovate qui sotto.

  1. GREEN PASS RAFFORZATO

Esibizione Green Pass “rafforzato”

Pubblici esercizi

Green Pass “rafforzato”

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate