Torna all'elenco

Il Decreto Sostegni riduce il canone RAI per pubblici esercizi e alberghi

Con il decreto legge n.41 del 22 marzo 2021, il cosiddetto “decreto sostegni”, arriva la riduzione del 30% del canone Rai per tutto il 2021 per le strutture ricettive nonché di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico, questa decisione va nella direzione auspicata dalla nostra associazione.

Nell’articolo 6 si legge “per l’anno 2021, per le strutture ricettive nonché di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico il canone di abbonamento alle radioaudizioni di cui al regio decreto-legge 21 febbraio 1938, n. 246, convertito dalla legge 4 giugno 1938, n. 880 è ridotto del 30 per cento“.

Per chi avesse già pagato il canone RAI è stato assegnato un fondo di 25 milioni al fine di riconoscere ai soggetti interessati un credito di imposta pari al 30% dell’eventuale versamento del canone intervenuto prima dell’entrata in vigore del decreto, ovvero disporre il trasferimento a favore della Rai delle somme corrispondenti alle minori entrate. L’articolo 6 sottolinea che questo credito di imposta non concorre alla formazione del reddito imponibile.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This