Torna all'elenco

Voucher: obblighi di comunicazione

14 Ottobre 2016

Voucher: obblighi di comunicazione

Alcune Direzioni territoriali del Lavoro (Reggio Emilia e Ferrara, fra gli altri) hanno comunicato che:

In attesa di ricevere istruzioni dal superiore Ministero, anche in considerazione del fatto che ad oggi non risulta istituito alcun recapito telefonico o email ai quali inviare le comunicazioni, per il momento si suggerisce di seguire le indicazioni già diramate dal Ministero del lavoro con la nota n. 3337 del 25/06/2015 secondo la quale, nelle more dell’attivazione della nuova procedura telematica, la comunicazione obbligatoria andrà effettuata agli istituti previdenziali secondo le previgenti procedure.
 
che questa indicazione non assolve al nuovo dettato normativo (la comunicazione va all'Inps e non all'Ispettorato nazionale territorialmente competente e non si comunica inizio e fine del nastro orario giornaliero).

Fino a nuove indicazioni la successione degli adempimenti è questa:

– la comunicazione di attivazione del voucher da parte dell’azienda deve essere effettuata almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione
– la comunicazione telematica che già veniva effettuata, per Inps e Inail, resta tale
– in attesa di una futura possibile implementazione del portale utilizzato oggi, va data comunicazione anche alla DTL (ispettorato del lavoro)
– in attesa della creazione di un’apposita mail e di un apposito numero di cellulare da parte della DTL, bisogna avvisare gli uffici con una PEC a dtl.modena@pec.lavoro.gov.it specificando l’effettiva fascia orario di utilizzo
– per comunicazioni fatte in precedenza e valevoli per giorni successivi all’8 ottobre, si consiglia l’integrazione tramite la Pec di cui sopra​​

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This