Torna all'elenco

Legge di stabilità 2016 – Opportunità e Agevolazioni per Imprese e Privati

8 Febbraio 2016

Nella Legge di Stabilità, approvata nel mese di dicembre 2015, sono spuntate novità positive per le PMI, oltre a quelle già salutate con soddisfazione da Lapam Confartigianato nella versione della manovra presentata dall’Esecutivo. Sul fronte fiscale è stata introdotta un’imposta sostitutiva dell’8% sugli immobili strumentali posseduti dagli imprenditori individuali. In pratica gli imprenditori potranno optare, entro il 31 maggio 2016, per l’esclusione di questi beni dal patrimonio d’impresa mediante il pagamento di un’imposta sostitutiva per Irpef e Irap pari, appunto, all’8% sulla differenza tra il valore normale del bene ed il suo valore fiscale. Sempre per quanto riguarda i beni strumentali, il maxi ammortamento previsto dal Governo sul loro acquisto, oltre a non produrre effetti negativi sui valori di calcolo degli studi di settore, incentiverà gli investimenti delle imprese grazie alla conseguente riduzione dell'imponibile fiscale.

Credito alle aziende vittime di mancati pagamenti

Tra le novità approvate arriva poi il Fondo per il credito alle aziende vittime di mancati pagamenti con una dotazione di 10 milioni di euro annui per il triennio 2016-2018. Al Fondo potranno accedere le imprese che risultano parti offese in un procedimento penale dalla data del primo gennaio 2016. Buone notizie anche per le imprese del settore arredamento con la misura che aumenta da 8 a 16mila Euro la detrazione d’imposta per l’acquisto di mobili da parte di giovani coppie che comprano la prima casa. Per il comparto delle costruzioni, sono state nuovamente prorogate le disposizioni per il recupero edilizio e il risparmio energetico. In particolare, è disposta la proroga alle condizioni previste per il 2015, sia della detrazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio che per quelli di riqualificazione energetica. Per saperne di più

Detrazione IRPEF del 50% su una spesa massima di € 10.000

È confermata anche la proroga al 31.12.2016 della detrazione IRPEF del 50% su una spesa massima di € 10.000, riconosciuta ai soggetti che sostengono spese per l’acquisto di mobili e/o grandi elettrodomestici rientranti nella categoria A+ (A per i forni) finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di interventi di recupero edilizio Insomma, un bouquet di novità che vanno a rafforzare l’impatto positivo della manovra sulle piccole imprese quantificato da Confartigianato Nazionale in 3,4 miliardi di euro.
per le misure in materia fiscale l’effetto della legge di stabilità, tra tagli, incentivi e sgravi, è di 2 miliardi e mezzo. A questi si aggiungono 908 milioni per quanto previsto in tema di lavoro.

Tra i settori maggiormente interessati in positivo dalla manovra troviamo il mondo delle costruzioni, colpito così duramente dalla crisi economica degli ultimi anni, ma che sta  manifestando i primi segnali di ripresa.
ripartenza di questo comparto, che è la colonna portante del tessuto imprenditoriale locale, passa non solo da misure incentivanti e azioni di tutela, come queste della manovra, ma soprattutto da assistenza nel trovare nuovi sbocchi di lavoro, cogliendo anche le opportunità che si aprono ai privati nell'investire sulla casa. Per saperne di più

Favorire il contatto on line tra imprese e privati

Ecco perché Lapam ha deciso di stringere un'importante partnership con Fazland, start up locale che si occupa di favorire il contatto on line tra imprese e privati mediante uno strumento semplice, innovativo e ben strutturato. Nell'incrocio tra domanda e offerta di servizi (geo localizzati) viene evidenziata la qualità del “fare artigiano” delle nostre piccole e medie imprese che effettuano interventi su misura.

Di cosa si tratta più precisamente? Un innovativo servizio di marketing profilato che consente agli imprenditori di acquisire il contatto con clienti in cerca di uno specifico servizio a domicilio e di fornire loro un preventivo personalizzato. L'iscrizione al portale di Fazland permette alle imprese di rendere pubblica la propria qualità, sottolineando le qualifiche possedute, e di ottenere feedback solo da parte dei clienti che hanno realmente usufruito del servizio. A fronte di questa descrizione qualitativa dell'impresa e del prezzo proposto, il cliente è in grado di valutare l'offerta che fa per lui, risparmiando tempo e denaro, a fronte di un servizio di provata qualità. Per saperne di più


Notiziario Fiscale Numero #19 – a cura dell'ufficio Fiscale di Lapam Confartigianatio Imprese

Disciplina IMU degli immobili concessi in comodato a parenti: Legge di Stabilità 2016
Esenzione IRAP per medici ospedalieri: Legge di Stabilità 2016
Bonus dispositivi risparmio consumo energetico: Legge di Stabilità 2016
Agenzia delle entrate: Ampliati i termini di accertamento
Imprenditore individuale e estromissione immobile strumentale
Società di capitali: comunicazioni di irregolarità via Pec per l'anno 2013
Professionisti senza studi di settore forse già dal 2016
Immobili destinazione speciale e particolare. L’aggiornamento della rendita catastale elimina l’Imu sugli “imbullonati”
Canone RAI: vecchie regole per gli abbonamenti speciali
Pagamenti in contante ammessi fino a 3mila euro
Legge di stabilità 2016 – Opportunità e Agevolazioni per Imprese e Privati

Scadenziario "fiscale" – febbraio 2016

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This