Torna all'elenco

News Fiscali #23

6 Giugno 2016

In arrivo ulteriori "piccole" semplificazioni

Dopo quelle varate lo nel 2014 e 2015, sono in arrivo nuove semplificazioni per imprese e professionisti, oltre che per persone fisiche pensionati o lavoratori dipendenti che non esercitano un'attività autonoma: il decreto correttivo della delega fiscale in tema di semplificazioni che il Governo si appresta a varare. Si tratta di un ulteriore passo in avanti verso un Fisco più semplice, anche se è auspicabile che gli interventi non siano terminati.

L’obiettivo perseguito da questo ulteriore intervento è quello di evitare comunicazione “inutili” di dati già in possesso dell’Agenzia delle Entrate (comunicazioni operazioni con paesi “black list”, comunicazione acquisti da San Marino, ecc.). Questo al fine di alleggerire gli adempimenti dei contribuenti.

Tra l'altro, troviamo nella bozza di decreto:

– pagamenti con F24 cartacei anche per importi superiori a 1.000 euro per i privati
– le partite Iva inattive da almeno 3 anni verranno chiuse d'ufficio, senza applicazione di sanzioni
– non si presenteranno più, come accennato, le comunicazioni “black list” e per acquisti da San Marino

Ben vengano dunque ulteriori semplificazioni, ma il sistema tributario italiano con tutto il suo armamentario di regole, principi, criteri, discipline, deroghe, eccezioni e contro deroghe, resta ancora una montagna da scalare e siamo solo all'inizio dell'arrampicata. Il percorso sarà ancora lungo.

Notiziario Fiscale Numero #23

Fabbricati "Imbullonati": entro il 16 giugno la richiesta di revisione della rendita
5 per mille: aggiornati gli elenchi sul sito dell'Agenzia delle Entrate
Reverse charge per console, tablet Pc e laptop: niente sanzioni per i primi errori
IMU terreni: chiarimenti sull'esenzione da parte delle Finanze
Rateazione: riammissione se si paga la prima rata scaduta entro il 31 maggio
Super ammortamento fiscale: quando si applica
IVA: Nuova categoria di contribuenti ammessi al rimborso dell’IVA in via prioritaria
Il lavoratore autonomo che si avvale solo di una segretaria non paga l'IRAP
Studi di settore periodo d'imposta 2015: i chiarimenti delle Entrate
Aliquota IVA normale minima al 15% fino al 2017
Detrazione Irpef 50% sull’Iva per gli immobili dal costruttore nel 2016

 

Scadenziario – giugno 2016

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This