Torna all'elenco

Pagamenti in contante ammessi fino a 3.000€

8 Febbraio 2016

Più libertà di utilizzare il contante. A partire dal 1° gennaio 2016 si potrà pagare cash fino a 2.999,99 euro. La soglia in vigore ancora fino al 31 dicembre è di 999,99 euro ed è stata introdotta dalla manovra salva-Italia del dicembre 2011.

Le sanzioni previste vanno dall'1% al 40% dell'importo trasferito oltre il limite consentito, con un minimo applicabile di 3mila euro.

In ogni caso, però, dal 1° gennaio resterà a mille euro la soglia per i money transfer e le Pa dovranno comunque pagare le somme (erogate a qualsiasi titolo) superiori a mille euro esclusivamente con l'utilizzo di strumenti telematici, resta invariato a 999,99 euro l'importo massimo per la detenzione di libretti di risparmio al portatore.

Le modifiche introdotte dalla legge di Stabilità in questa materia puntano, però, anche a estendere l'obbligo per i commercianti e i professionisti di accettare pagamenti anche mediante carte di credito, oltre che di debito, tranne nei casi di oggettiva impossibilità tecnica. Inoltre dal 1° luglio 2016 l'obbligo di accettare pagamenti con moneta elettronica riguarderà anche i dispositivi di controllo di durata della sosta.


Notiziario Fiscale Numero #19 – a cura dell'ufficio Fiscale di Lapam Confartigianatio Imprese

Disciplina IMU degli immobili concessi in comodato a parenti: Legge di Stabilità 2016
Esenzione IRAP per medici ospedalieri: Legge di Stabilità 2016
Bonus dispositivi risparmio consumo energetico: Legge di Stabilità 2016
Agenzia delle entrate: Ampliati i termini di accertamento
Imprenditore individuale e estromissione immobile strumentale
Società di capitali: comunicazioni di irregolarità via Pec per l'anno 2013
Professionisti senza studi di settore forse già dal 2016
Immobili destinazione speciale e particolare. L’aggiornamento della rendita catastale elimina l’Imu sugli “imbullonati”
Canone RAI: vecchie regole per gli abbonamenti speciali
Pagamenti in contante ammessi fino a 3mila euro
Legge di stabilità 2016 – Opportunità e Agevolazioni per Imprese e Privati

Scadenziario "fiscale" – febbraio 2016

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This