Torna all'elenco

Per accedere ai servizi online del Ministero del Lavoro sarà necessario avere SPID

6 Novembre 2020

Dal 15 novembre 2020 l’accesso ai servizi online del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali avverrà esclusivamente tramite SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
Le vecchie credenziali di Cliclavoro non saranno quindi più valide. Qui è possibile consultare l’elenco dei servizi online del Ministero a cui si dovrà accedere tramite SPID.

Per poter continuare ad effettuare le comunicazioni all’interno dei servizi online del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è pertanto necessario che il legale rappresentante dell’azienda si doti del proprio SPID personale. 

Che cos’è e come si ottiene SPID

SPID è la soluzione che consente di accedere ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti, attraverso un’unica identificazione (username e password), utilizzabile da computer, tablet e smartphone.
Qui spieghiamo come farne richiesta e come ottenere SPID

Comunica a Lapam l’avvenuta registrazione

Per permetterci di organizzare il collegamento con le vecchie credenziali con le nuove modalità di accesso ai servizi digitali del Ministero del Lavoro è necessario comunicare alla propria sede Lapam di riferimento il completamento della procedura di ottenimento dello SPID.

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni e chiarimenti, si invita a contattare le nostre sedi di riferimento, tramite mail o telefono. 
Qui l’elenco completo con tutti i riferimenti delle nostre sedi 

Oppure potete scriverci all’indirizzo mail: contattaci@lapam.eu

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This