Torna all'elenco

Pubblicato il Decreto con gli elenchi speciali delle professioni sanitarie

23 Settembre 2019

Con il Decreto del Ministero della Salute del 9 agosto 2019 sono stati istituiti gli elenchi speciali ad esaurimento per gli operatori sanitari che non possono iscriversi agli Albi professionali delle professioni sanitarie a causa della mancanza dei requisiti formativi previsti dalla normativa vigente.

Gli elenchi 

Il Decreto individua i requisiti e i titoli che si devono possedere per essere iscritti agli elenchi. In questo modo si realizza un sistema completamente regolamentato in cui soltanto chi è iscritto negli Albi professionali o negli elenchi speciali ad esaurimento potrà operare nello specifico ambito sanitario.  

Gli elenchi speciali per lo svolgimento delle attività professionali previste dal profilo della professione sanitaria ad esaurimento sono i seguenti:

– Tecnico sanitario di laboratorio biomedico;

– Tecnico audiometrista;

– Tecnico audioprotesista;

– Tecnico ortopedico;

– Dietista;

– Tecnico di neurofisiopatologia;

– Tecnico fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare;

– Igienista dentale;

– Fisioterapista;

– Logopedista;

– Podologo;

– Ortottista e assistente di oftalmologia;

– Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva;

– Tecnico della riabilitazione psichiatrica;

– Terapista occupazionale;

– Educatore professionale;

– Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

– elenco speciale ad esaurimento dei massofisioterapisti.

Scadenza e requisiti

L’iscrizione negli elenchi dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2019, ed i requisiti per l'iscrizione sono differenti in base al fatto che si tratti di Professioni sanitarie, requisiti e titoli per l’iscrizione agli elenchi speciali.

L’iscrizione agli elenchi speciali delle professioni sanitarie potrà avvenire, entro il 31dicembre 2019, dai lavoratori nel possesso dei seguenti requisiti:

a)   Lavoratori dipendenti di strutture pubbliche, che svolgono o abbiano svolto le attività professionali previste dal profilo della professione sanitaria di riferimento

b)   Lavoratori dipendenti di strutture sanitarie e socio sanitarie private, che svolgono o abbiano svolto le attività professionali previste dal profilo della professione sanitaria di riferimento

c) Lavoratori autonomi che svolgono o abbiano svolto le attività professionali previste dal profilo della professione sanitaria di riferimento:

Il testo integrale del decreto

Per maggiori informazioni si allega il testo integrale del Decreto del Ministero della Salute del 9 agosto 2019

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile contattare la sede centrale Lapam ai seguenti riferimenti:

Davide Simoncini, Responsabile Affari Generali
893111
davide.simoncini@lapam.eu
 

 

Allegati

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This