Torna all'elenco

Novità Conai: rimodulazione del Contributo Ambientale

24 Gennaio 2022

Il Consiglio di Amministrazione del CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi ndr.), su invito dei consorzi di filiera COREPLA (Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica ndr.), RICREA (Consorzio nazionale riciclo e recupero imballaggi acciaio ndr.) e COREVE (Consorzio recupero vetro ndr.), ha approvato un aumento del contributo ambientale per gli imballaggi in plastica, acciaio e vetro.

Le modifiche sono entrate in vigore a partire dal 1° gennaio 2021.

Imballaggi in plastica

Per quanto concerne gli imballaggi in plastica, hanno subito degli aumenti i contributi ambientali applicati alle fasce B2 e C.

In particolare, il contributo ambientale degli imballaggi in plastica in fascia B2 è passato dagli attuali 436 €/tonnellata a 560 €/tonnellata, per gli imballaggi in fascia C, invece, è passato da 546 €/tonnellata a 660 €/tonnellata.

Il contributo ambientale delle altre fasce di imballaggi in plastica non ha subito variazioni rispetto ai valori stabiliti per il 2020.

Imballaggi in acciaio

Per gli imballaggi in acciaio il contributo ambientale ha subito un brusco incremento: dagli attuali 3€/tonnellata a 18 €/tonnellata.

Imballaggi in vetro

Il contributo ambientale relativo agli imballaggi in vetro, invece, è aumentato dagli attuali 31 €/tonnellata a 37 €/tonnellata.

Imballaggi pieni

Altre novità sono state introdotte per gli importatori di imballaggi pieni che ricorrono alle procedure semplificate/forfettarie. Anche queste novità sono entrate in vigore all’inizio del 2021.

Per chi ricorre alla procedura semplificata basata sul valore complessivo delle importazioni, l’aliquota da applicare per l’importazione di prodotti è variata in questo modo:

  • alimentari imballati, dall’attuale 0,18 al 0,20%;
  • non alimentari imballati, dall’attuale 0,09 al 0,10%.

Per chi usufruisce della procedura semplificata basata sul peso dei soli imballaggi delle merci importate, senza far distinzione tra le diverse tipologie di materiale), il valore unitario da applicare è aumentato dagli attuali 92 €/tonnellata a 107 €/tonnellata.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"
    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate