Torna all'elenco

Sindaci e revisori legali, cosa prevede l’obbligo per le società srl

5 Novembre 2019

Cosa prevede la norma

L’attuazione del Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza ha modificato le soglie previste per l’obbligo di revisione legale per le società srl (ne avevamo parlato qui) che si devono obbligatoriamente adeguare se superano per due esercizi consecutivi almeno uno di questi parametri:

– 20 dipendenti impiegati;

– un fatturato di 4 milioni di euro;

– un attivo dello stato patrimoniale di 4 milioni di euro;

Con le disposizioni attuali, la nomina del revisore legale deve essere effettuata a cura dell’Assemblea dei Soci, entro il 16 dicembre 2019 è necessario verificare che l'atto costitutivo – o lo statuto della società – preveda la possibilità di nomina del soggetto incaricato alla revisione legale. 
della convocazione dell'assemblea è però importante verificare se l’atto costitutivo o statuto della società preveda la nomina del soggetto incaricato alla revisione legale, anche nella forma monocratica. 

Criteri di assoluta indipendenza per il revisore legale

Il revisore legale deve garantire condizioni di assoluta indipendenza dalla società soggetta a revisione legale, pertanto una società non può decidere di nominare il proprio commercialista come revisore contabile perché non possono esistere legami di natura economica, personale o professionale tra il revisore stesso e l’azienda.

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni o chiarimenti è possibile contattare la sede Lapam più vicina, consulta qui l'elenco 

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This