Torna all'elenco

Sisma Emilia: Regione Emilia Romagna proroga le scadenze di fine lavori e rendicontazione

Due ordinanze (la n.9 e n.10) in cui vengono indicate le nuove scadenze per la fine lavori e la rendicontazione delle pratiche SFINGE di tutti i settori e MUDE per le sole pratiche agricole. Sono quelle emanate lunedì 29 marzo dal presidente di Regione Emilia Romagna, in qualità di commissario delegato (in allegato in fondo a questo articolo ndr.), a causa del prolungarsi dell’emergenza Covid-19.

Le nuove scadenze

In particolare l’Ordinanza n.9 prevede la proroga delle scadenze SFINGE:

  • SFINGE attività produttive di tutti i settori ad eccezione delle attività agricole: 31 ottobre 2021 per la fine lavori e per la rendicontazione;
  • SFINGE agricole che abbiano già presentato uno stato di avanzamento lavori: 31 Marzo 2022 per la fine lavori e per la rendicontazione;
  • SFINGE agricole che NON abbiano presentato uno stato di avanzamento lavori: 31 Agosto 2022  per la fine lavori e per la rendicontazione.

Le nuove scadenze sono a valere per tutte le pratiche in corso siano esse presentate da imprese che da persone fisiche.

L’Ordinanza n.10 prevede invece la proroga delle scadenze MUDE:

  • Per i MUDE agricoltura per i quali, alla data di entrata in vigore dell’ordinanza, sia già stato presentato lo stato di avanzamento lavori, il termine per la conclusione dei lavori e per la consegna al Comune di tutta la documentazione a consuntivo è stabilito al 31 marzo 2022;
  • Per i MUDE agricoltura per i quali, alla data di entrata in vigore dell’ordinanza, NON sia stato presentato nessuno stato di avanzamento lavori il termine per la conclusione dei lavori e per la consegna al Comune di tutta la documentazione a consuntivo è stabilito al 31 agosto 2022.

Le nuove scadenze sono a valere per tutte le pratiche in corso siano esse presentate da imprese che da persone fisiche.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This