Torna all'elenco

Super ammortamento fiscale: quando si applica

6 Giugno 2016

Super ammortamenti

In data 26.5.2016 è stata pubblicata sul sito dell'Agenzia delle entrate la Circolare n.23/E, recante chiarimenti sul cd. "super ammortamento".

Il maggior valore riconosciuto ai fini fiscali (IRES ed IRPEF) del 40% sul costo di acquisizione di beni strumentali nuovi è riconosciuto per gli investimenti effettuati tra il 15.10.2015 e il 31.12.2016.
per i soggetti esercenti attività d'impresa, sia per gli esercenti arti o professioni, rileva la regola della competenza fiscale ai sensi dell'art.109, TUIR, secondo cui le spese di acquisizione di beni mobili si considerano sostenute alla data della consegna o spedizione, ovvero, se diversa e successiva, alla data in cui si verifica l'effetto traslativo o costitutivo della proprietà o di altro diritto reale.

Il super ammortamento si applica anche per i beni acquistati in leasing: ai fini della determinazione del momento di effettuazione dell'investimento rileva il momento in cui il bene viene consegnato (e non il momento di riscatto).
caso in cui il contratto preveda una fase di prova del bene diviene rilevante la dichiarazione di esito positivo del collaudo.

L'agevolazione si applica anche per i nuovi beni realizzati internamente (anche se non terminati entro il 2016), purché i relativi costi siano sostenuti tra il 15.10.2015 ed il 31.12.2016.
, il maxi ammortamento si estende anche ai lavori appaltati a terzi per la realizzazione di nuovi beni. Ai fini della determinazione del momento di effettuazione dell'investimento rileva la data di ultimazione dei lavori ovvero, in caso di SAL (stati avanzamento lavori) rileva la data in cui ciascuna porzione di opera risulta verificata ed accettata dal committente.

Le liquidazioni dei corrispettivi legati ai SAL, avvenute nella finestra temporale suddetta, rientrano nel calcolo dell'agevolazione; tuttavia il contribuente beneficerà del super-ammortamento solo dall'esercizio di ultimazione del bene commissionato ai terzi, ossia dall'esercizio in cui lo stesso entrerà in funziona e potrà essere ammortizzato. Stessa regola si applica in caso di realizzazione del bene in economia.

 


Notiziario Fiscale Numero #23

Fabbricati "Imbullonati": entro il 16 giugno la richiesta di revisione della rendita
5 per mille: aggiornati gli elenchi sul sito dell'Agenzia delle Entrate
Reverse charge per console, tablet Pc e laptop: niente sanzioni per i primi errori
IMU terreni: chiarimenti sull'esenzione da parte delle Finanze
Rateazione: riammissione se si paga la prima rata scaduta entro il 31 maggio
Super ammortamento fiscale: quando si applica
IVA: Nuova categoria di contribuenti ammessi al rimborso dell’IVA in via prioritaria
Il lavoratore autonomo che si avvale solo di una segretaria non paga l'IRAP
Studi di settore periodo d'imposta 2015: i chiarimenti delle Entrate
Aliquota IVA normale minima al 15% fino al 2017
Detrazione Irpef 50% sull’Iva per gli immobili dal costruttore nel 2016

 

Scadenziario – giugno 2016

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This