Torna all'elenco

Proroga bonus per acquisto mobili ed elettrodomestici

4 Novembre 2015

Viene prorogata per l'anno 2016 la detrazione del 50% su una spesa massima  di € 10000.

La detrazione è riconosciuta ai soggetti che sostengono la spese per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici rientranti in classe energetica A+ (per i forni A) finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio per le quali si usufruisce della detrazione IRPEF del 50%.

La nuova detrazione della misura del 50% della spesa sostenuta per l'acquisto di mobili destinati all'arredo dell'abitazione principale acquistata, con limite massimo di € 8000
riconosciuta a giovani coppie (anche conviventi di di fatto):

– che costituiscono nucleo familiare da almeno 3 anni
– in cui almeno uno dei due non abbia superato i di 35 anni di età
– acquirenti di un'unità immobiliare da adibire ad abitazione principale (la bozza non chiarisce i termini temporali relativi all'acquisto dell'immobile)


Notiziario Fiscale

a cura dell'ufficio di Lapam Confartigianato Imprese – Modena, Reggio Emilia 

Dalla lettura della bozza della legge di stabilità 2016,sembra che “finalmente” il legislatore voglia intervenire nel segno di una riduzione della pressione fiscale ormai “logorante” e nel mantenimento anche per l'anno 2016 di misure di sostegno particolari. Come confederazione si apprezza  il fatto che il governo abbia tenuto in considerazione anche alcune istanze da noi fatte: quali l’incremento della franchigia IRAP, la revisione del regime forfettario dei “contribuenti minimi”, la possibilità di recuperare immediatamente l’IVA sui crediti insoluti all'inizio di una procedura concorsuale. Positivi risultano anche gli interventi a sostegno delle ristrutturazioni edilizie, compreso il “bonus mobili” e delle riqualificazioni energetiche

Si auspica l'inserimento nel corso del dibattito parlamentare di alcune misure che attualmente mancano all'interno della bozza: in particolare la deducibilità totale dell’IMU sugli immobili strumentali
attesa del testo definitivo da presentare alle camere si sintetizzano gli interventi di rilievo per imprese e professionisti. PER SAPERNE DI PIÙ

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This