Torna all'elenco

Pubblici Esercizi: Obbligo tappo anti rabbocco per olio extra vergine di oliva

25 Novembre 2014

Da lunedì 24 novembre è in vigore la legge europea 2013 bis, ( supplemento n.83 della Gazzetta Ufficiale 261 ) che introduce l'obbligo del tappo anti-rabbocco per tutti i contenitori di olio extra vergine di oliva serviti nei pubblici esercizi.

E' questa una misura anti truffa e di trasparenza per evitare che le vecchie oliere vengano riempite o allungate con prodotti stranieri spacciati per italiani, come purtroppo spesso avviene . Ad eccezione degli usi di cucina e di preparazione dei pasti, gli oli di oliva vergini proposti in confezioni nei pubblici esercizi, devono essere presentati in contenitori etichettati conformemente alla normativa vigente, dotati di un idoneo dispositivo di chiusura in modo che il contenuto non possa essere modificato senza che la confezione sia aperta o alterata. Gli stessi contenitori devono essere provvisti di un sistema di protezione che non ne permetta il riutilizzo dopo l'esaurimento del contenuto originale indicato nell'etichetta. La legge prevede anche sanzioni per chi non userà oliere con tappo anti-rabbocco: da mille a ottomila euro e la confisca del prodotto.

Le Associazioni dei produttori evidenziano che la nuova norma non chiarisce quali dosatori sono considerati a norma di legge, e che si trovano nella condizione di non avere indicazioni per fornire ai pubblici esercizi confezioni che hanno le caratteristiche per essere considerate non rabboccabili e quindi a norma di legge. Una situazione resa, tra l’altro, ancor più critica e complessa dal fatto che la legge non concede congrui termini sia per lo smaltimento delle scorte che per far adeguare alla già carente normativa i produttori di tappi dosatori, le aziende confezionatrici e i ristoratori.

Nell'auspicare che tali indicazioni vengano fornite al più presto si spera che questo nuovo provvedimento non comporti costi aggiuntivi né per i pubblici esercizi né per il consumatore.

Con ulteriori comunicazioni vi aggiorneremo sull'evoluzione della normativa.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This