Torna all'elenco

Bene le risposte del Governo sui bonus edilizi, ma basta modifiche

Il decreto legge approvato dal Governo offre alcune fondamentali risposte per sbloccare l’utilizzo dei bonus edilizia.

Il provvedimento varato dal Consiglio dei Ministri introduce ‘Misure urgenti per il contrasto alle frodi in materia edilizia’:

Il Governo ha recepito le nostre sollecitazioni per modificare la stretta sulla cessione dei crediti contenuta nel Decreto Sostegni ter che ha paralizzato il mercato delle costruzioni. La nuova strada individuata dall’esecutivo rappresenta una scelta equilibrata anche per colpire le frodi che danneggiano tutti, a cominciare proprio dalle imprese del settore costruzioni. Ora rimane aperto il problema della cessione del credito tra fornitori e distributori di componenti all’interno delle filiere. Ci auguriamo possa essere considerato e risolto nell’ambito dell’esame parlamentare.

Auspichiamo che:

con questo provvedimento si concluda la stagione delle continue modifiche ai bonus edilizia, ben 9 negli ultimi 20 mesi. È tempo di un assetto normativo definitivo per restituire alle imprese la certezza di poter investire, lavorare e contribuire al rilancio di un settore fondamentale per la nostra economia e per la transizione green.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"
    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate