Torna all'elenco

Conversione DL Rilancio, il commento di Lapam Confartigianato

“È sicuramente positivo l’aver allargato alle seconde case il superbonus del 110% per le ristrutturazioni. Il volano che partirà con il rilancio del comparto costruzioni porterà benefici a largo raggio. Ma occorre far sì che il superbonus possa essere fruibile anche dalle piccole e medie imprese”.

Daniele Casolari, responsabile Area sindacale e comunicazione Lapam Confartigianato, commenta così il decreto Rilancio approvato dal Senato in stesura definitiva:

“In particolare, però, ci auguriamo che escano al più presto i decreti attuativi e che il superbonus venga attivato al più presto, perché questa situazione di incertezza sta generando il blocco totale delle attività”.

Casolari continua commentando altri interventi del decreto:

“I contributi a pioggia a nostro parere sono troppi e andrebbero resi più organici, evitando l’uso eccessivo delle misure spot, mentre crediamo che sarebbe decisivo arrivare alla proroga effettiva delle scadenze fiscali: in questo momento di grande difficoltà per aziende e cittadini è necessario dare maggiore respiro. Circa il prolungamento del divieto di licenziare, invece, siamo scettici: la crisi non si ferma per legge. Se si vogliono evitare i licenziamenti si facciano piuttosto investimenti pubblici sulla ripartenza”.

Il responsabile sindacale Lapam conclude:

“Infine è positivo il sostegno alle scuole paritarie, si tratta di un comparto che rischia di subire danni gravissimi e che, invece, è fondamentale anche nel nostro territorio. Penso alle scuole materne ma non solo, che saranno sostenute con interventi importanti”. 

 

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This