Torna all'elenco

Il futuro del centro storico di Modena

14 Luglio 2016

Il Centro storico di Modena

A distanza di due anni dall'insediamento della giunta Muzzarelli, Lapam e Licom hanno ritenuto importante e doveroso fare il punto della situazione con sindaco e assessori sulle politiche e gli interventi del comune nel centro storico di Modena. Un confronto fra quanto previsto dai programmi elettorali e quanto sino ad ora è stato fatto e quello che dovrà essere compiuto nel rispetto degli accordi assunti formalmente.

L'incontro è aperto a tutte le imprese commerciali, artigianali, di servizio e i pubblici esercizi che operano nel centro storico.

Obiettivo dell'incontro

Obiettivo dell'incontro è costruire un quadro d'insieme dello stato di fatt nel centro storico, attraverso il contributo di ogni assessore e la visione che il sindaco ha della situazione. Come Lapame Licom siamo convinti infatti che solo attraverso un confronto costruttivo si può contribuire alla risoluzione delle problematiche e alla crescita delle imprese e della città nel suo insieme.

Gli invitati al confronto

Gian Carlo Muzzarelli – Sindaco di Modena
Tommaso Rotella – Assessore alle Attività produttive del Comune di Modena
Gabriele Giacobazzi – Assessore lavori pubblici, patrimonio, mobilità
Anna Maria Vandelli – Assessore all'urbanistica, edilizia, politiche abitative
Andrea Bosi – Assessore al centro storico, partecipazione, lavoro
Ludovica Carla Ferrari – Assessore al bilancio, finanze, tributi, smart city

Presiede i lavori: Silvia Manicardi – Presidente Lapam Confartigianato Zona di Modena

Modera il giornalista: Paolo Seghedoni

Quando

giovedì 14 Luglio ore 19.00

Presso la sede centrale Lapam via Emilia Ovest, 775 – Modena

Informazioni

Incontro gratuito, per la partecipazione è necessario compilare il Modulo di Adesione OnLine

Marco Poletti – Tel: 059 893 111 e-mail: marco.poletti@lapam.eu

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This