Torna all'elenco

Imprese e Territorio, è online il numero di Settembre/Ottobre 2018

Come un fiume carsico le richieste avanzate dalle Regioni per ottenere una maggiore autonomia dallo Stato, torna ad occupare il dibattito pubblico italiano.
alla nostra, sono sette le Regioni che desiderano più autonomia in materie specifiche e su temi cruciali per lo sviluppo del proprio territorio. Il governo, per bocca del ministro competente Erika Stefani, ha dichiarato di voler accontentarle tutte, ma qualcuno dice che potrebbe essere un passo indietro per tutto il paese. Tra questi c'è il professor Gianfranco Viesti, di cui ospitiamo un intervento. 
nel caso in cui si attuasse veramente quale impatto avrà "l'autonomismo differenziato" sulle nostre imprese?
ne occupiamo in questo numero di Imprese e Territorio, anticipando il nostro evento con i presidenti di Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini e di Regione Lombardia, Attilio Fontana, mercoledì 14 novembre in Camera di Commercio a Modena
confronto sulle specifiche richieste moderato dall'inviata per l'Emilia Romagna de "Il Sole 24 Ore", Ilaria Vesentini. Segnatevelo in agenda…

A continuare senza interruzioni è invece il dibattito sull'attività del governo. Abbiamo raccolto le opinioni di un'economista, Marco Fortis e di un parlamentare, l'Onorevole Benedetta Fiorini (FI) su alcuni temi cruciali quali la prossima manovra di Bilancio, le infrastrutture e le misure ad hoc per favorire le piccole imprese italiane. E a proposito di temi caldi, affrontiamo con una proposta intelligente (e non proprio nuovissima) il dibattito sulle chiusure domenicali. 

Tra le altre cose in questo numero tutte le notizie per le categorie, i prossimi eventi in calendario, i corsi e le novità in materia fiscale e non solo per le aziende. 

Buona lettura!

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This