Torna all'elenco

Gli incentivi alle imprese femminili siano strutturali. No al click day

Risorse esaurite in poche ore per gli incentivi del Ministero dello Sviluppo economico a sostegno dello sviluppo e del consolidamento delle imprese femminili. L’elevato numero di domande presentate ha istantaneamente prosciugato il plafond di 400 milioni:

Ancora una volta – sottolinea la nostra presidente del Movimento Donne Impresa Rita Cavalieri – abbiamo la conferma che la procedura del click day non è la strada giusta e delude le aspettative delle imprenditrici, finendo per creare disparità nelle condizioni di accesso agli incentivi da parte dei potenziali richiedenti. Anche sul nostro territorio tante colleghe imprenditrici non hanno beneficiato di questi incentivi, a causa di una modalità che dobbiamo cambiare. Il forte interesse per le misure di sostegno all’imprenditoria femminile messe in campo dal Ministero – sottolinea Cavalieri – impone di prevedere un rifinanziamento del Fondo e di rivisitare le modalità di erogazione delle risorse. Riteniamo opportuno intervenire in modo strutturale per stabilizzare gli incentivi per almeno 5 anni, anche con una percentuale di aiuto inferiore a quella attuale, e renderli complementari con altre misure di supporto alle imprese femminili.

La presidente Cavalieri conclude:

La sovvenzione una tantum non è la strada da seguire. Il sostegno alle imprese guidate da donne non può esaurirsi nello spazio di un click day. Il sostegno alle imprese femminili non è un’azione di inclusione sociale, di assistenza e di integrazione al reddito. Ma è, invece, un pilastro della politica economica del Paese per rendere le donne realmente partecipi del processo di crescita competitiva dell’Italia.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"
    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate