Torna all'elenco

Torna la Settimana della bioarchitettura e delle sostenibilità

Otto giorni, sedici lezioni e seminari tecnici, più di cento relatori. Sono questi alcuni numeri della XVIII edizione della Settimana della bioarchitettura e delle sostenibilità, l’evento organizzato da AESS, Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile, in programma da domani mercoledì 17 novembre fino a venerdì 26. L’evento è sostenuto anche dalla nostra associazione e vede numerosi altri enti partners. Quest’anno il tema portante della Settimana sarà il quartiere come nuova dimensione dell’abitare sostenibile, dove ricreare una città a misura d’uomo e rispettosa dell’ambiente, dove ogni cittadino possa avere accesso a piedi o in bicicletta a tutti i servizi necessari nella quotidianità.

Il programma della Settimana della bioarchitettura e della sostenibilità

Come comunicato dagli organizzatori il format alternerà lezioni e seminari, sia online che in presenza nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, a sessioni interattive con laboratori e workshop dove i partecipanti saranno coinvolti attivamente nella discussione. Il dibattito si incentrerà sulla qualità dei luoghi in cui viviamo e sulle relazioni con gli spazi pubblici, al di là del tessuto edificato, per studiare un nuovo modello di città dove i quartieri residenziali sono integrati con servizi, luoghi di lavoro e aree verdi di qualità. Si rifletterà su come la rigenerazione del patrimonio edilizio esistente e la mixitè funzionale consentirebbe di aumentare la qualità della vita di vicinato, alleggerendo la congestione – e quindi l’inquinamento – a livello urbano.

In occasione della Settimana AESS, organizza inoltre due premi tematici di livello nazionale, il Premio Sostenibilità, riservato ad edifici costruiti o rigenerati secondo i principi della bioarchitettura e l’efficienza energetica, che giungerà quest’anno alla IX edizione e sarà dedicato all’arch. Daniela Di Croce, coordinatrice storica della Settimana, scomparsa prematuramente a febbraio 2021 e il Premio Mobilità, pensato per premiare progetti innovativi di mobilità sostenibile, che giungerà quest’anno alla III edizione.

Tutte le sessioni sono soggette all’attribuzione di crediti formativi professionali da parte di Ordini e Collegi professionali.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This