Torna all'elenco

Riduzioni compensate dei pedaggi autostradali

4 Luglio 2016

Al via la presentazione delle domande

Con la Delibera del 15.6.2016, pubblicata in Gazzetta Ufficiale, il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha indicato le modalità e i termini entro cui presentare le domande volte ad ottenere le riduzioni compensate dei pedaggi autostradali. Tale agevolazione può essere richiesta dalle imprese comunitarie che effettuano autotrasporto di cose per conto terzi.

La riduzione compensata

I costi sostenuti delle imprese di autotrasporto per i pedaggi autostradali sui transiti effettuati con veicoli Euro 3, Euro 4, Euro 5, Euro 6 e superiori, appartenenti alle classi B3, 4 e 5, sono soggetti ad una riduzione compensata a partire dall'1.1.2015 fino al 31.12.2015, commisurata al volume del fatturato annuo. E' prevista, inoltre, un'ulteriore riduzione compensata per le imprese, cooperative, consorzi e società consortili, commisurata al volume del fatturato annuale in pedaggi, se riferiti a transiti effettuati nelle ore notturne, con ingresso in autostrada dopo le ore 22,00 ed entro le ore 2,00, ovvero uscita prima delle ore 6,00.

Le suddette riduzioni compensate sono riconosciute esclusivamente per i pedaggi a riscossione differita mediante fatturazione: la riduzione sarà applicata, in sede di emissione della fattura, da ciascuna delle società di gestione dei sistemi di pagamento differito del pedaggio, a beneficio dei soli soggetti aventi titolo alla riduzione.

L'invio delle domande per le riduzioni compensate dei pedaggi autostradali riferiti ai transiti effettuati nel 2015 dovrà essere effettuato, a pena di inammissibilità, tramite il sito www.alboautotrasporto.it, utilizzando la firma in formato elettronico.

Le fasi per l'invio

Sono previste due fasi per l'invio delle domande, così distinte:

fase 1 – prenotazione della domanda dalle ore 9,00 del 22.6.2016 e fino alle ore 14,00 del 13.7.2016
fase 2 – presentazione della domanda dalle ore 9,00 del 21.7.2016 fino alle ore 14,00 del 31.8.2016

 


Notiziario Fiscale Numero #24

Brexit: lavoro e fisco in attesa di nuove regole
Al via la Riforma del Terzo Settore
Definito il trattamento fiscale delle obbligazioni argentine
Via agli incentivi per le rinnovabili: ripescati gli esclusi
In arrivo centomila lettere dall'Agenzia delle Entrate per segnalare possibili anomalie ai cittadini
Riduzioni compensate dei pedaggi autostradali
Fatturazione elettronica tra privati in sperimentazione fino ad ottobre

 

Scadenziario – luglio 2016

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This