Torna all'elenco

Se la ciliegia tipica diventa un “brand”

26 Febbraio 2015

«Bene i tributi abbassati e le telecamere in centro: ci sono i fondi»

Sono soddisfatti per i tributi che «sembra non aumenteranno»; puntano ancora tutto quello che possono sul centro storico e credono in un progetto che valorizzi al meglio le eccellenze del territorio.
«Creiamo il brand della ciliegia» incalzano. Eccoli qui, i punti principali dell' incontro tra il consiglio direttivo di Lapam di Vignola e l' assessore agli Interventi economici dell' amministrazione Smeraldi, Francesco Rubbiani. L' obiettivo era la discussione dei temi legati allo sviluppo delle attività economiche e alla promozione del territorio.
«L' assessore – dicono da Lapam – ha toccato temi di profondo interesse per la città quali il bilancio 2015, la fiscalità e la semplificazione e ha sottolineato che, nonostante spese impreviste come quelle dovute alla neve, l' obiettivo è quello di non aumentare nessun tributo».

Il centro storico è stato un altro argomento di grande discussione, rendicontaLapam, «sia per la carenza di attività tipiche sia per la sicurezza, che da tempo è un problema molto sentito a Vignola. Rubbiani ha sottolineato come siano stati messi a bilancio fondi per l' installazione delle telecamere e in programma ci siano recuperi di spazi inutilizzati per creare parcheggi intorno al cuore della città».

Nel corso dell' incontro Lapam ha presentato all' assessore il progetto 'Selezione Modena' per la promozione delle eccellenze del territorio in vista dell' Expo 2015. «A questo programma partecipano più di 30 imprese, alcune delle quali del territorio di Vignola. Proprio per quanto riguarda le eccellenze del nostro territorio – ha sottolineato Sergio Sernesi, presidente Lapam di Vignola – sarebbe importante costruire un brand per la ciliegia di Vignola, anche grazie al fatto che da poco ha ricevuto il marchio Igp. Inoltre come Lapam crediamo profondamente ci sia la necessità di trovare un coordinamento unico per promuovere il territorio Unione Terre di Castelli, superando i campanilismi e non sovrapponendo gli eventi. Auspichiamo la creazione di un tavolo comune con enti, istituzioni e associazioni per organizzare un calendario condiviso di iniziative che possano rilanciare un territorio pieno di eccellenze e di saper fare».

La Nuova Prima Pagina – 26 febbraio


Lapam Vignola: “Creare un tavolo condiviso per promuovere il territorio”

Il Consiglio Direttivo Lapam di Vignola ha incontrato nei giorni scorsi l'Assessore agli Interventi Economici del Comune di Vignola, Francesco Rubbiani, per discutere dei temi legati allo sviluppo delle attività economiche e alla promozione del territorio.

L'Assessore ha toccato temi di profondo interesse per la città quali il Bilancio 2015, la fiscalità e la semplificazione, e ha sottolineando che, nonostante spese impreviste come quelle dovute alla neve, l'obiettivo è quello di non aumentare nessun tributo.

Il centro storico è stato un altro argomento di grande discussione, sia per la carenza di attività tipiche sia per la sicurezza, che da tempo è un problema molto sentito a Vignola. Rubbiani ha sottolineato come siano stati messi a bilancio fondi per l'installazione delle telecamere e in programma ci siano recuperi di spazi inutilizzati per creare parcheggi intorno al cuore della città.

Nel corso dell'incontro Lapam ha presentato all'Assessore il progetto 'Selezione Modena', per la promozione delle eccellenze del territorio in vista dell'Expo 2015, al quale partecipano più di 30 imprese, alcune delle quali del territorio di Vignola.

“Proprio per quanto riguarda le eccellenze del nostro territorio – ha sottolineato Sergio Sernesi, presidente Lapam di Vignola – sarebbe importante costruire un brand per la Ciliegia di Vignola, anche grazie al fatto che da poco ha ricevuto il marchio IGP. Inoltre come lapam crediamo profondamene ci sia la necessità di trovare un coordinamento unico per promuovere il territorio Unione Terre di Castelli, superando i campanilismi e non sovrapponendo gli eventi. Auspichiamo nella creazione di un tavolo comune con Enti, Istituzioni e associazioni per organizzare un calendario condiviso di iniziative che possano rilanciare un territorio pieno di eccellenze e di saper fare”.

ufficio stampa Lapam Confartitigianato Modena-Reggio Emilia Paolo Seghedoni e Milena Savani – 059.893.266 059.893 300– 335.83.16.803

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    News correlate

    Share This