Torna all'elenco

Albo nazionale Autotrasportori. Le quote di iscrizione per il 2021

13 Novembre 2020

Il Comitato Centrale per l'Albo Nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'Autotrasporto di cose per conto terzi ha determinato la misura delle quote da versare, per l'anno 2021, da parte delle imprese iscritte all'Albo degli Autotrasportatori.

Imprese obbligate

Sono obbligate al versamento le imprese iscritte all'Albo Autotrasportatori conto terzi alla data del 31 dicembre 2020.

Termine di versamento

Il termine entro il quale procedere al versamento è il 31 dicembre 2020.

Modalità di versamento.

Il versamento della quota deve essere effettuato con le seguenti modalità alternative entrambe attivabili nella apposita sezione “Pagamento Quote” presente sul sito www.alboautotrasporto.it per l’importo ivi visualizzabile relativo all’anno 2020 o ad eventuali annualità pregresse non corrisposte, da accreditarsi sul conto n. 34171009, intestato al Comitato Centrale e seguendo le istruzioni in esso reperibili:

a) direttamente online, attraverso l’apposita funzione informatica ove sarà possibile pagare tramite carta di credito Visa, Mastercard, carta prepagata PostePay o Poste Pay Impresa, conto corrente BancoPosta online;
b) tramite bollettino postale cartaceo precompilato, generato automaticamente dalla funzione informatica con l’importo dovuto, che l’impresa iscritta dovrà stampare e pagare presso un qualsiasi Ufficio postale.

Misura delle quote

1. Quota fissa di iscrizione da versare da parte di tutte le imprese iscritte all'Albo: € 30,00

2. Ulteriore quota (in aggiunta a quella di cui al precedente punto 1) dovuta da ogni impresa in relazione alla dimensione numerica del proprio parco veicoli, qualunque sia la massa dei veicoli con cui viene esercitata l'attività di autotrasporto:

a. imprese iscritte all'albo che esercitano l'attività con un numero di veicoli da 2 a 5: € 5,16
b. imprese iscritte all'albo che esercitano l'attività con un numero di veicoli da 6 a 10: € 10,33
c. imprese iscritte all'albo che esercitano l'attività con un numero di veicoli da 11 a 50: € 25,82
d. imprese iscritte all'albo che esercitano l'attività con un numero di veicoli da 51 a 100: € 103,29
e. imprese iscritte all'albo che esercitano l'attività con un numero di veicoli da 101 a 200: € 258,23
f. imprese iscritte all'albo che esercitano l'attività con un numero di veicoli superiore a 200: € 516,46

3. Ulteriore quota (in aggiunta a quelle di cui ai precedenti punti 1 e 2) dovuta dall'impresa per ogni veicolo di massa complessiva superiore a 6.000 Kg di cui la stessa é titolare:

a. per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva da 6.001 a 11.500 Kg, nonchè per ogni trattore con peso rimorchiabile da 6.001 a 11.500 Kg: € 5,16
b. per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva da 11.501 a 26.000 Kg, nonchè per ogni trattore con peso rimorchiabile da 11.501 a 26.000 Kg: € 7,75
c. per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva oltre i 26.000 Kg, nonchè per ogni trattore con peso rimorchiabile oltre 26.000 Kg: € 10,33

Sospensione dell'iscrizione

In caso di mancato pagamento entro il termine previsto per legge (31.12.2020) verrà sospesa l'iscrizione all'Albo Autotrasportatori con la procedura prevista dall'art. 19, punto 3, della Legge 6 giugno 1974, n.298.

Non è più necessaria la spedizione della ricevuta alla Provincia. La prova dell'avvenuto pagamento della quota relativa all'anno 2021 deve essere conservata, dalle imprese, ai fini degli eventuali controlli, esperibili da parte del Comitato Centrale e/o dalle competenti strutture periferiche.

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This