Torna all'elenco

Alimentari: obbligatoria l’indicazione in etichetta dello stabilimento di produzione

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre 2017 il Decreto legislativo 15 Settembre 2017 n.145, in allegato, recante “Disciplina dell’indicazione obbligatoria nell’etichetta della sede e dell’ indirizzo dello stabilimento di produzione o confezionamento”, in attuazione della delega contenuta nella legge 12 Agosto 2016 n.170 – legge di delegazione 2015, onde consentire l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Reg. 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.

Tale obbligo è stato reintrodotto nella legislazione italiana per assicurare una immediata tutela della salute del consumatore consentendo una rapida rintracciabilità dell’alimento da parte degli organi di controllo, in caso di allerta sanitaria, nonché una informazione trasparente a completamento dell’indicazione obbligatoria del soggetto responsabile delle informazioni al consumatore.
l’illustrazione del contenuto del Decreto si rinvia alla notizia del 7 aprile scorso, facendo presente che l’unica variazione intervenuta sul testo del Decreto risulta quella relativa agli importi massimi delle sanzioni di cui ai commi 1 e 2 dell’art.5 che sono quantificati in € 15.000 piuttosto che € 18.000.

Il decreto è entrato in vigore il 22 Ottobre 2017, ma la sua applicazione partirà a 180 giorni dalla pubblicazione, ovvero il 5 Aprile 2018.
é sussistono dei dubbi interpretativi relativi alla corretta individuazione della sede dello stabilimento, soprattutto in riferimento a quella di confezionamento da indicare in alternativa a quella di produzione, il Ministero dello Sviluppo Economico intende predisporre, d’intesa con Ministero della Salute e Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, una circolare di chiarimenti in modo da dare risposte certe agli interrogativi delle imprese, definendo però un contesto interpretativo logico ed aderente alle aspettative originarie del provvedimento.

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This