Torna all'elenco

Attività di compro oro : in attesa del registro operatori è attiva la fase di iscrizione al portale

procedura di iscrizione dei soggetti che esercitano l’attività di compro oro

L’OAM, l’Organismo Agenti e Mediatori, ha attivato sul proprio sito web la procedura di iscrizione dei soggetti che esercitano l’attività di compro oro

La fase di iscrizione al portale è utile alla successiva e futura iscrizione al registro dei compro oro; registro non ancora operativo e per il quale è atteso un apposito decreto ministeriale. Trattasi dunque solo di un primo passo, in attesa di futuri provvedimenti ministeriali.

Ricordiamo che se anche la procedura di iscrizione telematica al Registro OAM è in fase di definizione, sono già in vigore gli obblighi previsti dal Decreto Legislativo 92/2017 per le attività di compro oro di seguito riepilogate:

– Identificare la clientela attraverso un documento di identità
– Tracciare tutte le attività compilando apposite schede, utilizzando un conto corrente bancario dedicato e limitando le operazioni in contanti alla soglia dei 500 euro
– Segnalare le operazioni sospette alle autorità competenti

Obblighi

Gli obblighi  valgono per tutti i soggetti che, anche attraverso la permuta, esercitano l’attività di commercio degli oggetti preziosi usati (ai sensi del D.Lgs 251/1999). La definizione comprende anche tutti gli operatori che alla data di entrata in vigore del decreto esercitano attività prevalente o occasionale di compravendita e/o permuta di oggetti usati realizzati in parte o del tutto in metalli preziosi.

Iscrizione al portale

Per effettuare l’iscrizione al portale è necessario accedere al sito www.organismo-am.it  e seguendo le indicazioni specificate nella guida ufficiale di seguito allegata.

Informazioni

Stefano Gelmuzzi – 059/893340 – stefano.gelmuzzi@lapam.eu

Allegati

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This